PDA

Visualizza la versione completa : [ARCHIVI UBISOFT] Riscopri alcune "vecchie" perle! STAR OCEAN TILL THE END OF TIME!



turko_75
01-30-2007, 09:01 AM
Ciao a tutti,

Benvenuti negli ARCHIVI DI UBISOFT! Questo è un topic "particolare" dove vi parlerò, un pò alla volta, di vari titoli Ubisoft usciti nel corso degli ultimi anni. Giochi che magari non hanno avuto una grossa copertura pubblicitaria, ma che hanno spesso realizzato ottimi risultati di vendita! (soprattutto tra gli appassionati dei diversi generi) perchè si tratta di titoli molto validi!

Perciò restate sintonizzati perchè presto comincerò ad illustrarvi alcuni di questi titoli... una piccola anticipazione: The Bard's Tale, Star Ocean Till the End of Time, Will Rock, Darkwatch, Harvest Moon a Wonderful Life, Beyond Good & Evil, Cold Fear, Champions of Norrath, Shin Megami Tensei e molti altri

Giochi che possono regalare ancora molte emozioni e diverse ore di sano divertimento!

Ciao

T75

turko_75
01-30-2007, 09:05 AM
E cominciamo ad esplorare gli archivi di Ubisoft con un titolo di cui si è parlato di recente:

THE BARD'S TALE

http://img192.imageshack.us/img192/6192/bardsbox5pi.jpg


Formato: PC, PS2 e XBOX
Lingua: Gioco in Inglese, Manuale in Italiano
Sito web: http://thebardstale-thegame.com/uk/
Prezzo attuale: 12,90 euro (PC) e più o meno lo stesso (anche meno) per le versioni console.
Facilità di acquisto: Nuovo 20% - Usato 80%
Voto personale: 8
Breve commento: RPG action divertente e coinvolgente. Non troppo longevo né complesso ma buona giocabilità. Richiede buona consocenza dell'Inglese

Introduzione

Ai giocatori più "anziani"? questo nome dirà sicuramente qualcosa, dato che The Bard's Tale è stato uno dei primi RPG per PC, in un epoca in cui la grafica aveva pochissimi colori e il 3D in quanto tale ancora non esisteva. Questo nuovo Bard's Tale non è né un seguito né una vera e propria reinterpretazione, diciamo che è un episodio moderno creato dallo stesso produttore del titolo originale, Brian Fargo.

Descrizione

The Bard's Tale è il classico RPG action con grafica 3D dall'alto (zoomabile ma abbastanza lontana) dotato di una trama abbastanza lineare caratterizzata da una quest principale e diverse missioni secondarie. In questo episodio, l'umorismo e il sarcasmo avranno un ruolo molto importante del resto basta guardare il trailer ufficiale o leggere lo slogan del gioco: UNA STORIA DI DONNE E DENARO (come riportato anche sulla confezione... che tra l'altro dovrei aver tradotto io).
Ad ogni modo questo non significa che il gioco è una presa in giro di un RPG o comunque è un titolo comico ma semplicemente che il nostro Bardo affronterà le sue avventure con un classico humor dissacrante in stile Inglese... e anche molti personaggi che incontrerà saranno decisamente particolari (dalle creature a prosperose bariste http://emailer.it.ubi.com/crm/smiles/cool.gif).
Come in tutti gli RPG che si rispettino il nostro bardo potrà essere equipaggiato con svariate armi ed equipaggiamenti, nonché potrà migliorare molte sue abilità ma una delle sue particolarità sarà quella di apprendere delle canzoni magiche con le quali evocare svariate creature! Queste creature si uniranno al nostro party (spesso formato dal solo bardo, ma a volte accompagnato da altri personaggi) e ci aiuteranno a combattere oltre che risolvere alcune situazioni di gioco. Le creature spazione da un bel rattone a bestioni decisamente più interessanti come il Bruto, il Ragno del Tuono, la Megera, la Predatrice, l'Esploratore, il Behemoth... ognuno avrà una sua funzione: chi ci aiuterà a curare le ferite, chi combatterà al nostro fianco, ecc.
Sarà poi possibile raccogliere oggetti e denari per venderli e comprarsi nuove armi e oggetti magici... insomma il classico RPG.
I combattimenti sono in tempo reale e le zone di gioco presentano la classica "nebbia"? da esplorare... ovvero gli scenari appariranno sulla mappa man mano che si esploreranno... I nemici, a seconda del loro numero e del tipo, ci potranno attaccare in massa, dalla distanza, con attacchi magici... insomma gli scontri sono quasi sempre divertenti. Alcuni nemici sono la classica carne da macello, ma molti scontri dovranno essere affrontati con attenzione dato che basta poco per perdere tutta l'energia (soprattutto all'inizio del gioco quando non si hanno degli alleati e non si possono evocare molte creature).
La quest principale è una ma durante la sua avventura il bardo potrà affrontare diverse missioni secondarie (come trovare un evaso, consegnare un oggetto, liberare un campo da alcune creature, ecc.). Il consiglio è di portare sempre a termine tutte queste missioni, sia perché la varietà del gioco ne guadagnerà sia per ricavare degli oggetti molto utili per la missione principale.
In conclusione è un gioco assolutamente imperdibile!

Note:

- Il gioco ha diversi finali (se non ricordo male tre)... consiglio di vederli tutti! (Si può salvare prima del "bivio finale"?)
- Nei diversi dialoghi si può scegliere se rispondere in modo affabile o arrogante http://emailer.it.ubi.com/crm/smiles/smileubi.gif
- Le tre versioni si equivalgono, cercate quella che trovate a meno (tempo fa quella Xbox era in alcuni grandi magazzini a 4,90 euro!!!)
- Per la versione PC è stata rilasciata una patch ma ignoro quali miglioramenti abbia apportato
- Per capire bene il genere di gioco vi consiglio di guardarvi il trailer sul sito ufficiale!


Pro

- Divertente e coinvolgente
- Buona grafica
- Trama e personaggi
- Prezzo basso

Contro

- Tutto in Inglese
- A volte un pò ripetitivo
- Humor a volte troppo "English"?
- Un solo giocatore


Ecco qualche recensione (Voto medio 7,5):

http://www.spaziogames.it/cont...d=4100&zona=generali (http://www.spaziogames.it/content2/archivio/articolo.asp?id=4100&zona=generali)

http://www.multiplayer.it/articolo.php?id=15289

Rattlesnake_276
01-31-2007, 05:34 AM
A quando recensioni sui titoli retrogaming di Ubisoft? http://forums-it.ubi.com/groupee_common/emoticons/icon_smile.gif

Rattlesnake_276
01-31-2007, 06:06 AM
Sulla falsa riga di the Bard's tale,suggerisco i due spettacolari: Champions of Norrath,e Return to Arms! http://forums-it.ubi.com/groupee_common/emoticons/icon_smile.gif

Gigi-93
01-31-2007, 06:44 AM
Ah bards tale! Me lo ricordo \sisi, era la risposta ad un contest dove ha vinto pvd! http://forums-it.ubi.com/groupee_common/emoticons/icon_smile.gif

PRINCIPEPANDA
03-29-2007, 02:13 PM
Originally posted by turko_75:
Ciao a tutti,

Benvenuti negli Archivi di Ubisoft!

Perciò restate sintonizzati perchè presto comincerò ad illustrarvi alcuni di questi titoli... una piccola anticipazione: The Bard's Tale, Star Ocean Till the End of Time, Will Rock, Darkwatch, Harvest Moon a Wonderful Life, Beyond Good & Evil, Cold Fear, Champions of Norrath, Shin Megami Tensei e molti altri

Giochi che possono regalare ancora molte emozioni e diverse ore di sano divertimento!

Ciao

T75

Gentile Turko,tempo permettendo,volevo chiederti se in questo spazio si parlera' mai del bellissimo giocohttp://forums-it.ubi.com/groupee_common/emoticons/icon_biggrin.gifRAGON'S LAIR 3D RETURN TO THE LAIR un vecchio vg uscito per le sale giochi e poi nel 2003, credo ,portato sia su play2 che su pc da ubisoft,personalmente a me è piaciuto tantissimo ank se nn credo abbia riscosso un grosso successo con le vendite...
Nn so magari a qualkuno potrebbe piacere,ho pensato di menzionarlo in questo spazio
ciao PP

Rattlesnake_276
03-30-2007, 07:50 AM
Originally posted by PRINCIPEPANDA:
<BLOCKQUOTE class="ip-ubbcode-quote"><div class="ip-ubbcode-quote-title">quote:</div><div class="ip-ubbcode-quote-content">Originally posted by turko_75:
Ciao a tutti,

Benvenuti negli Archivi di Ubisoft!

Perciò restate sintonizzati perchè presto comincerò ad illustrarvi alcuni di questi titoli... una piccola anticipazione: The Bard's Tale, Star Ocean Till the End of Time, Will Rock, Darkwatch, Harvest Moon a Wonderful Life, Beyond Good & Evil, Cold Fear, Champions of Norrath, Shin Megami Tensei e molti altri

Giochi che possono regalare ancora molte emozioni e diverse ore di sano divertimento!

Ciao

T75

Gentile Turko,tempo permettendo,volevo chiederti se in questo spazio si parlera' mai del bellissimo giocohttp://forums-it.ubi.com/groupee_common/emoticons/icon_biggrin.gifRAGON'S LAIR 3D RETURN TO THE LAIR un vecchio vg uscito per le sale giochi e poi nel 2003, credo ,portato sia su play2 che su pc da ubisoft,personalmente a me è piaciuto tantissimo ank se nn credo abbia riscosso un grosso successo con le vendite...
Nn so magari a qualkuno potrebbe piacere,ho pensato di menzionarlo in questo spazio
ciao PP </div></BLOCKQUOTE>



troppi Lair,e poco dragon! http://emailer.ubisoft.it/forum_smile/serio.gif

Rattlesnake_276
03-30-2007, 07:52 AM
Originally posted by PRINCIPEPANDA:
<BLOCKQUOTE class="ip-ubbcode-quote"><div class="ip-ubbcode-quote-title">quote:</div><div class="ip-ubbcode-quote-content">Originally posted by turko_75:
Ciao a tutti,

Benvenuti negli Archivi di Ubisoft!

Perciò restate sintonizzati perchè presto comincerò ad illustrarvi alcuni di questi titoli... una piccola anticipazione: The Bard's Tale, Star Ocean Till the End of Time, Will Rock, Darkwatch, Harvest Moon a Wonderful Life, Beyond Good & Evil, Cold Fear, Champions of Norrath, Shin Megami Tensei e molti altri

Giochi che possono regalare ancora molte emozioni e diverse ore di sano divertimento!

Ciao

T75

Gentile Turko,tempo permettendo,volevo chiederti <span class="ev_code_RED">se in questo spazio si parlera' mai </span> del bellissimo giocohttp://forums-it.ubi.com/groupee_common/emoticons/icon_biggrin.gifRAGON'S LAIR 3D RETURN TO THE LAIR un vecchio vg uscito per le sale giochi e poi nel 2003, credo ,portato sia su play2 che su pc da ubisoft,personalmente a me è piaciuto tantissimo ank se nn credo abbia riscosso un grosso successo con le vendite...
Nn so magari a qualkuno potrebbe piacere,ho pensato di menzionarlo in questo spazio
ciao PP </div></BLOCKQUOTE>



Mai dire mai,nessuno può sapere cosa ci prospetta il futuro http://emailer.ubisoft.it/forum_smile/uiui.gif



http://www.gametrailers.com/player.php?id=18140&type=wmv

capitanomiller
03-30-2007, 07:57 AM
Originally posted by PRINCIPEPANDA:
<BLOCKQUOTE class="ip-ubbcode-quote"><div class="ip-ubbcode-quote-title">quote:</div><div class="ip-ubbcode-quote-content">Originally posted by turko_75:
Ciao a tutti,

Benvenuti negli Archivi di Ubisoft!

Perciò restate sintonizzati perchè presto comincerò ad illustrarvi alcuni di questi titoli... una piccola anticipazione: The Bard's Tale, Star Ocean Till the End of Time, Will Rock, Darkwatch, Harvest Moon a Wonderful Life, Beyond Good & Evil, Cold Fear, Champions of Norrath, Shin Megami Tensei e molti altri

Giochi che possono regalare ancora molte emozioni e diverse ore di sano divertimento!

Ciao

T75

Gentile Turko,tempo permettendo,volevo chiederti se in questo spazio si parlera' mai del bellissimo giocohttp://forums-it.ubi.com/groupee_common/emoticons/icon_biggrin.gifRAGON'S LAIR 3D RETURN TO THE LAIR un vecchio vg uscito per le sale giochi e poi nel 2003, credo ,portato sia su play2 che su pc da ubisoft,personalmente a me è piaciuto tantissimo ank se nn credo abbia riscosso un grosso successo con le vendite...
Nn so magari a qualkuno potrebbe piacere,ho pensato di menzionarlo in questo spazio
ciao PP </div></BLOCKQUOTE>

Hanno portato su PC un gioco da sala giochi senza mezza modifica...

Non una grande operazione commerciale IMHO...

Solo per nostalgici...http://forums-it.ubi.com/groupee_common/emoticons/icon_smile.gif

Gigi-93
04-05-2007, 12:54 AM
Turko ci sono altri giochi? http://forums-it.ubi.com/groupee_common/emoticons/icon_wink.gif

turko_75
04-16-2008, 12:58 PM
Torno ad aggiornare questo mitico topic...
con...

(rullo di tamburi)...

GRANDIA E GRANDIA II

Formato – Grandia: Playstation (l'originale uscì prima per Sega Saturn)
Formato – Grandia II: Sega Dreamcast, Playstation 2, PC

Lingua: Gioco in Inglese, manuale in Italiano (Grandia II per DC era completamente in Inglese)
Prezzo attuale: non più in catalogo
Valutazione:
Grandia PSX (prima edizione) – difficile da trovare, prezzo tra 20 e 50 euro
Grandia PSX (edizione exclusive) – più facile, prezzo tra 10 e 30 euro
Grandia II Dreamcast PAL – decisamente raro, valutazione tra 40 e 60 euro
Grandia II PC o PS2 – facile da trovare, prezzo tra 9 e 30 euro
Voto personale: 9
Breve commento: una serie di RPG coinvolgenti, caratterizzati da un grandissimo character design, musiche fantastiche, buona grafica, ottimo sistema di combattimento a turni e una storia molto coinvolgente.


La serie di Grandia in realtà non è proprio una serie visto che i diversi episodi sono comunque delle storie a sè stanti. Il primo episodio debuttò sul Sega Saturn e subito conquistò ottimi voti e commenti da parte degli appassionati di RPG tradizionali. Ma restò confinato al solo Giappone, ragion per cui in molti restarono delusi, fin quando... fin quando non fu annunciata la versione per Playstation! Ubisoft si assicurò i diritti dell'edizione PAL di Grandia che sarebbe stata distribuita nel formato Playstation.... e così anche Grandia arrivò da noi.

Grandia (Playstation)

La storia di Grandia vede per protagonisti un giovane appassionato di avventure, Justin, e la sua amica Sue, sempre accompagnata da una strana creatura di nome Puffy (una specie di fatina).
Justin porta sempre con sè un amuleto di suo padre, la Pietra dello Spirito e un giorno, esplorando per gioco delle rovine scopre qualcosa di molto strano, inoltre viene accolto da una voce misteriosa...
Non svelerò altro della storia per non rovinarla, dirò solo che da qui in avanti il gioco porterà Justin in mille avventure tutte basate su un nobile scopo, nelle quali incontrerà molti personaggi carismatici, alcuni amici altri nemici come Feena, Guido, Gadwin, Milda, il generale Baal, Nana, Saki e Mio...
Il gioco è un classico RPG con un sistema di combattimenti a turno. I nemici sono SEMPRE visibili sullo schermo, perciò, a differenza di classici come FF, si potrà scegliere se affrontarli o meno (a volte è obbligatorio, altre volte è consigliato per non arrivare ad un punto critico del gioco con un livello di esperienza troppo basso). Ovviamente il nostro personaggio migliorerà le sue caratteristiche, apprendendo nuovi incantesimi e mosse di combattimento. Bisogna sempre fare molta attenzione nei combattimenti, cercando non solo di attaccare ma anche difendersi e sfruttare al massimo delle proprie possibilità il party di personaggi attivo in quel momento. Sono ovviamente presenti incantesimi, oggetti magici, colpi critici, combo... e tutto il classico repertorio per una serie di combattimenti sempre caratterizzati da effetti grafici molto belli.
Gli scenari di gioco mischiano elementi in 3D, con sfondi disegnati e non sempre sono dettagliati, in ogni caso risultano essere piacevoli soprattutto nelle città e negli edifici.
La storia è molto lunga tanto che sulla confezione si parla di 80 ore ma credo sia possibile finirlo in meno tempo, anche se sicuramente è decisamente impegnativo (2 dischi).

Pro
- storia e personaggi molto coinvolgenti
- giocabilità RPG straordinaria
- musiche incantevoli
- combattimenti impegnativi
- character design notevole

Contro

- grafica degli scenari piuttosto scarna
- alcuni combattimenti sono un po' ripetitivi
- Trama non sempre chiarissima
- Tutto in Inglese


Grandia II (Dreamcast, Playstation 2 e PC)


Le versioni PS2 e PC differiscono da quella Dreamcast per alcune scene in computer grafica aggiuntive (credo circa una 20 minuti in più) per il resto il gioco è esattamente lo stesso.
La versione che preferisco è quella per Dreamcast, anche se in effetti sono tutte uguali... mi sembra più nitida, più pulita come grafica, ma magari è solo una mia sensazione legata al fatto che adoravo il Dreamcast :-)
La storia di Grandia II è slegata dal precedente titolo anche se in un certo senso il significato generale forse resta, luce contro ombra, bene contro male.
Qui il protagonista è Ryudo, sempre un ragazzo ma decisamente più cresciuto e maturo rispetto a Justin. Direi che globalmente in Grandia II tutti i personaggi sono più maturi proprio nel character design. Ryudo, accompagnato dal suo amico falco Skye, sta scortando una sacerdotessa, Elena, per portarla ad una specie di rito purificatore... qualcosa va storto e un demone, Millennia, si impossessa di Elena... dando vita ad una interessante duplicità del personaggio. Da qui parte un'avventura epica, con molti eventi, missioni laterali e soprattutto tanti personaggi, tutti ottimamente caratterizzati (Mareg, Tio, Roan....).
La grafica è ovviamente migliorata rispetto al primo gioco e ora sia gli scenari che le ambientazioni sono decisamente più dettagliati e piacevoli. La musica si mantiene su buoni livelli ed è davvero piacevole esplorare il mondo di Grandia 2 con questo accompagnamento musicale.
Il sistema di combattimento è sempre a turni, con qualche piccola innovazioni (punti magia e abilità da "spendere"). In generale Grandia piacerà sicuramente a tutti quelli che hanno apprezzato il primo titolo ma anche agli appassionati di RPG puri. Longevità anche in questo caso molto alta :-)


Pro

- grafica migliorata
- ottimo sviluppo personaggi
- character design di alto livello
- buone musiche
- storia molto coinvolgente
- longevità

Contro

- sistema di gioco molto simile al primo Grandia
- combattimenti a volte ripetitivi
- Tutto in Inglese


Note:
- per entrambi i Grandia sono abbastanza facilmente reperibili i CD audio della colonna sonora. Le musiche sono davvero molto belle ed è un piacere ascoltarle anche al di fuori del gioco (si trovano facilmente su Ebay USA o UK).
- Dopo Grandia 2 sono usciti altri due episodi: Grandia Xtrem e Grandia III, entrambi disponibili unicamente in Giappone e negli Stati Uniti... quindi niente versione PAL! Ecco il link a qualche video di questi due nuovi episodi: http://www.gametrailers.com/search.php?s=grandia

- Bellissimi anche i poster e i gadget rilasciati per Grandia e Grandia II, ricordo una bellissima maglietta....

- La versione PC uscì anche nella collana economica Exclusive. Purtroppo però non era compatibile con Windows Xp :-(

- Cercando con Google si possono trovare dei bellissimi artwork di questi giochi. Qui trovate quelli di Grandia II: http://forgottenmem.net/s/grandia2/artwork.php

In definitiva, se vi capita di vedere nel vostro negozio una copia di questi giochi, magari tra i titoli usati, non fatevela scappare! Soprattutto se siete appassionati di RPG :-)

http://www.megghy.com/immagini/Psx/FICHE%20G/COVERS/Grandia_Pal.jpg

http://www.ps2storm.com/thumbs/PS2/grandia2.jpg

http://media.gamestats.com/gg/image/object/011/011012/grandia2_dcboxboxart_160w.jpg

turko_75
01-08-2009, 05:32 AM
Aggiungiamo un altro titolo del passato di Ubisoft:

DRAGON'S LAIR 3D: Return to the Lair

Il nome Dragon's Lair sicuramente riporta alla memoria di molti un periodo quasi nostalgico dei videogiochi, anche se in effetti DL forse non era un vero e proprio videogioco. All'epoca della sua uscita originale ebbe un grande successo tanto che di fatto fu convertito su ogni piattaforma o formato possibile, in particolare su quelle console che iniziarono a sfruttare la tecnologia CD o full motion video (qualcuno ha detto Philips CDI o Commodore CDTV?).
Dragon's Lair, per chi è un po' più giovane e forse non lo conosce, era una specie di cartone interattivo dove al giocatore spettava premere un tasto o una direzione di una leva (forse solo quella se non ricordo male) in determinati punti del cartone. Se la direzione premuta era corretta e sufficientemente rapida il cartone continuava altrimenti il personaggio moriva e bisognava ricomonciare. Personalmente pur avendolo apprezzato (l'ho giocato oltre che in sala sul mitico Philips CDI) non ho mai particolarmente adorato questa formula di gioco trovandolo troppo ripetitiva e poco interattiva.

Era forse inevitabile dopo tanti anni e tanti successi che uscisse una versione 3D delle mitiche avventure del cavaliere Dirk. La storia vede ancora una volta Dirk alle prese con un castello, un drago e una principessa rapita.
Il gioco porta in 3D le avventure di un personaggio finora visto sempre e solo in 2D per lo più in veri e propri cartoni virtuali (tranne le versioni per console "minori" come NES e gameboy che videro la nascita di titoli platform).
La scelta grafica è quella del cel-shading, una scelta secondo me azzeccata e che ripropone bene ambienti, oggetti e nemici facendo sempre pensare a un cartone animato. Il gioco presenta una serie di enigmi piuttosto facili e sequenze d'azione che Dirk dovrà superare per raggiungere la principessa e salvarla dalle grinfie del drago.
Ricordo ancora con piacere il giorno in cui provai la prima versione (penso un'alpha)... ero davvero felice di provarlo perchè comunque per un videogiocatore di vecchia data questo nome ha sempre dei bei ricordi.
Il gioco era divertente e piacevole, forse un po' troppo semplice e a volte frustrante.
Eh sì, va detto che purtroppo questo titolo non riuscì a diventare un classico o una perla imperedibile proprio a causa di alcune caratteristiche.
Il primo problema è la frustrazione di dover ripetere alcune sequenze a causa di un sistema di controllo non bene ottimizzato. Guardandola dal lato positivo, forse questa cosa è stata fatta per ricreare la stessa frustrazione del titolo originale :-)
Inoltre lo stesso gameplay è piuttosto semplice con scenari che non brillano certo nè per varietà nè per scelte tecniche. Ci sono tutti i classici clichè di questo tipo di giochi, come il masso da evitare, il mostro del ponte levatoio, le corde per saltare, il drago... ma questo ovviamente fa parte dello scenario tipico di DL, peccato che alla fine risulti ripetitivo e poco vario.
Un titolo quindi con alti e bassi ma che comunque secondo me va provato, soprattutto se il nome di Dirk e Dragon's Lair vi dice qualcosa... ogni volta che lo sentite nominare.
Ubisoft distribuì il titolo nella versione Xbox e PC (se non sbaglio successivamente uscirono delle versioni per PS2 e Gamecube distribuite da Halifax, non ricordo mai se uscirono o furono annullate).
Trovabile piuttosto facilmente nel mercato dell'usato a un prezzo sicuramente bassissimo.
Una piccola perla un po' sbiadita ma comunque da provare :-)

Le recensioni furono contrastanti, si passò da voti molto positivi (IGN gli diede un 7.8) a bocciature più evidenti...

Pro

- Il ritorno di Dragon's Lair
- grafica colorata e piacevole
- piuttosto semplice e ben giocabile
- divertente

Contro

- ambientazioni semplici
- controlli non ben ottimizzati
- piuttosto ripetitivo e poco vario

Per immagini e video:

http://xbox.ign.com/objects/015/015632.html


http://www.giocattoleria.it/wp-content/uploads/box-l1.jpg

sandro_859
06-27-2009, 07:38 AM
Veramente bello specialmente per chi ha giocato nei vecchi tempi alla versione laserdisc.
Solo che mi sono arenato nella camera dove c'è il re pipistrello (quello grande) non riesco ad andare avanti. Qualcuno può aiutarmi?
Grazie a presto.

turko_75
09-09-2009, 12:35 AM
STAR OCEAN: TILL THE END OF TIME

http://www.republicofcode.com/competitions/starocean/starocean.jpg

Sito web ufficiale: http://www.starocean-europe.com/uk/

Star Ocean è una celebre saga di giochi di ruolo giapponesi creata inizialmente da Enix. Star Ocean Till the End of Time è stato sviluppato da tri-Ace ed è il seguito di quel Star Ocean The Second Story uscito per PSX e recentemente in un remake per PSP. La storia è ambientata quattrocenti anni dopo e vede protagonista un giovane di nome Fayt Leingod che si trova in vacanza con la famiglia e l’amica Sophia Esteed quando vengono attaccati da alcune forze aliene che li costringeranno a fuggire. Non voglio svelare altri dettagli sulla trama per non rovinarla, diciamo che in seguito all’attacco i nostri protagonisti si ritroveranno a viaggiare in tutta la galassia incontrnando nuovi amici e vivendo molte avventure.
Come il nome fa già intuire, la saga di Star Ocean è caratterizzata da ambientazioni futuristiche spaziali ma che spesso mischiano anche elementi più fantasy, tutte caratteristiche che si ripropongono anche in questo episodio dove ritroveremo navi spaziali, armi tecnologiche, mondi fantasy quasi medievali, ecc.
In questo Star Ocean si ripropongono tutte le caratteristiche della saga, con qualche novità e soprattutto molti miglioramenti. Il gameplay è caratterizzato da:
- combattimenti in tempo reale: marchio di fabbrica della saga sono i combattimenti in tempo reale che consentono di avere una maggiore velocità di gioco e coinvolgimento, ma richiedono ovviamente rapidità nel pensare e agire (si combatte sia con armi, mosse combo che incantesimi e oggetti).
- crafting ovvero creazione di oggetti. Questo è uno degli elementi più apprezzati e celebri di questa saga. Grazie alle varie abilità dei personaggi sarà possibile creare nuove invenzioni e oggetti, da armi ad altre categorie, oggetti che ovviamente saranno di grande aiuto all’avventura. Detto così sembra semplice, ma vi assicuro che la profondità della creazione oggetti è davvero notevole e aggiunge uno spessore al gioco molto ma molto importante.
- esplorazione: in questo SO non mancheranno pianeti da esplorare, dungeon da scoprire, castelli e prigioni, navi spaziali, la varietà non manca di certo! Ogni ambientazione ha poi i suoi nemici specifici e a differenze di altre saghe storiche (vedi FF) qui si vedranno per cui gli scontri non sono casuali ma possono essere gestiti con una certa strategia (a volte però sono inevitabili). Va comunque detto che evitare gli scontri non vi permetterà mai di proseguire nel gioco perché sono fondamentali per livellare i personaggi (farli crescere di livello) guadagnando così esperienza, abilità, oggetti, ecc.
Quello in cui questo SO eccelle è la giocabilità, se riuscirete a superare la primissima parte del gioco, un po’ noiosa e troppo ricca di dialoghi, sarete letteralmente conquistati dal gioco, che vi guiderà attraverso una trama interessante, ma soprattutto combattimenti, creazione oggetti, livellamento, esplorazione e chi ne ha più ne metta. Vi verrà sempre voglia di continuare, scoprire altri elementi, andare avanti, ecc. e ben presto scoprirete uno dei migliori RPG di sempre.
Malgrado tutte queste ottime caratteristiche, SO Till The End of Time ha purtroppo anche qualche punto debole. Per prima cosa è arrivato da noi in versione PAL un po’ tardi rispetto all’uscita giapponese. Grazie a Ubisoft per averlo comunque distribuito ma va detto che questo ha comportato una grafica magari non sempre all’altezza di altre produzioni (caratteristica questa tipica della saga, che punta tutte le sue carte sulla giocabilità e gli elementi interni, piuttosto che alla spettacolarizzazione di grafica ed effetti speciali), ciò non significa che mancheranno filmati spettacolari o ambientazioni decisamente ispirate, anzi ?
Inoltre il gioco è interamente in inglese anche se la versione distribuita da Ubisoft è la Director’s Cut, ovvero un’edizione speciale rispetto a quella base con discrete novità in più.

Pro
Giocabilità
Longevità (molto lungo)
Storia e personaggi

Contro
Grafica non sempre all’altezza
Niente localizzazione
Conversione non perfetta

Le recensioni dell’epoca lo hanno comunque descritto come un RPG giapponese assolutamente da non perdere:
Gamesurf.it = voto 9
http://gamesurf.tiscali.it/dyn...PO_PAGINA/recensione (http://gamesurf.tiscali.it/dynamic/articolo/CHIAVE/star3937092207104/TIPO_PAGINA/recensione)
Spaziogames.it = voto 8,6
http://www.spaziogames.it/rece...the-end-of-time.aspx (http://www.spaziogames.it/recensioni_videogiochi/console_playstation_ps2/3297/star-ocean-till-the-end-of-time.aspx)
Reperibilità: buona nel mercato dell’usato

Informazioni:
- il gioco è uscito solo in versione Playstation 2 ed è disponibile PAL solo nell’edizione Director’s Cut (2 DVD)
- esistono diverse action figure dei protagonisti oltre a vari CD con la stupenda colonna sonora
- in Giappone è una delle saghe di RPG più conosciute e apprezzate
- recentemente è uscito un altro episodio della saga (che è un prequel) chiamato Star Ocean The Last Hope, disponibile unicamente su Xbox 360 e interamente in italiano (sub e menu)
- la strategy guide del gioco è disponibile solo in lingua inglese e per finirlo al 100% con tutti i trofei di battaglia, tutti i bonus, tutti i finali è praticamente indispensabile ?

Immagini e video:

http://www.rpgfan.com/reviews/starocean3/ss-04.jpg

http://www.rpgfan.com/reviews/starocean3/ss-02.jpg

http://www.rpgfan.com/pics/so3/ss-022.jpg

iScR x
09-09-2009, 01:27 AM
Me lo sono mangiato sto gioco sulla ps2, ed è stato solo grazie a lui che oggi ho Star Ocean The Last Hope...

Rattlesnake_276
09-27-2009, 06:45 AM
http://www.republicofcode.com/competitions/starocean/starocean.jpg



Sigh, troppo bello (lacrimuccia che scende dal viso)

turko_75
10-12-2009, 12:58 AM
Non voglio andare in off topic ma dopo aver preso (lo sto tuttora giocando) Star Ocean: First Departure, ovvero il remake per PSP del primo episodio... un sacco di cose in Last Hope diventano più chiare e al tempo stesso un sacco di cose in FD diventano più evidenti. I rimandi sono tantissimi, solo che non avendo mai veramente giocato questo episodio non li coglievo...
Ricordo che Last Hope è il prequel di tutta la saga di SO.

kleinehans
09-06-2010, 09:43 AM
Per quanto riguarda i platform oltre a rayman , pop, ac e sc la ubi ha prodotto qualcosaltro? http://emailer.it.ubi.com/crm/smiles/mumble.gif

turko_75
09-07-2010, 10:50 AM
Ciao,

scusami non capisco bene la domanda... inizi chiedendo di platform ma poi citi AC e SC...?

Come platform 3D sullo stile di Rayman 2 o 3, Ubisoft ha rilasciato nella sua "storia" diversi titoli, tra cui il "cugino" di Rayman... Tonic Trouble, oppure Evil Twin, un gioco dalle atmosfere dark. Come non citare poi Beyond Good and Evil, dallo stesso autore di Rayman.
Posso poi citare i tanti titoli legati a licenze varie:

Per Disney:
Paperino
Chi è PK?
Tarzan
Dinosauri
ecc.

Hype the Time Quest con licenza Playmobil... che era un gran bel gioco adatto a tutti non certo solo ai bambini!

O Il Quinto Elemento, Batman... lo stesso Dragon's Lair 3D che abbiamo citato sopra.
Oggi Ubisoft punta di più su proprietà intellettuali proprie :-)

kleinehans
09-07-2010, 12:42 PM
se non sbaglio i giochi che ho citato prima sono platform...
Comunque questo Evil Twin e Beyond Good and Evil mi attirano, in ogni caso grazie per l'informazione turko http://emailer.it.ubi.com/crm/smiles/pollice.gif

turko_75
10-16-2012, 06:40 AM
Una delle prime "vecchie" perle citate in questo glorioso topic è THE BARD'S TALE... l'anno scorso è uscita una conversione del gioco per dispositivi iOS e Android (in cui Ubisoft non c'entra nulla) e in questi giorni è in offerta, è davvero un titolo unico! Il gioco occupa più di 1 GB (include anche le sequenze parlate) ed è completamente in inglese - Altrimenti recuperate la versione distribuita da Ubisoft su Xbox e PC!!


http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=9MkQmrK_Mnk

turko_75
12-13-2012, 08:22 AM
The Bard's Tale ormai con Ubisoft non c'entra nulla comunque su iTunes SOLO PER OGGI GIOVEDI' 13/12/2012 il gioco è scaricabile GRATUITAMENTE, avete letto bene GRATIS!!!
Quindi consiglio a tutti di non perdere questa perla rara (è richiesta una buona conoscenza dell'inglese):

https://itunes.apple.com/it/app/id480375355?mt=8&affId=1860684

Abbibbo
01-06-2016, 12:34 PM
se non sbaglio i giochi che ho citato prima sono platform...
Comunque questo Evil Twin e Beyond Good and Evil mi attirano, in ogni caso grazie per l'informazione turko http://emailer.it.ubi.com/crm/smiles/pollice.gif

Mi permetto di spendere due parole su quel Grande Piccolo titolo che reca il nome di EVIL TWIN: CYPRIEN'S CHRONICLES.

Acquistato anni e anni fa (dopo essere rimasto incantato da una recensione a cura di un noto VG Magazine Italiano), questo titolo, programmato dalla software house In Utero, non è mai svanito dal mio personale scrigno dei ricordi (e, ci tengo a ribadire, di acqua sotto i ponti ne è passata da allora). Evil Twin rapisce (o, almeno, a me successe così) per l'ambientazione/la scenografia/i personaggi/lo stile artistico davvero non convenzionale, soprattutto se confrontato con dozzine e dozzine di Action-Platform Game suoi coetanei. Nel mondo di Cyprien (il protagonista dell'avventura) vi è nulla di smielato, caramelloso, pacioccoso, e nemmeno campeggiano i soliti stereotipi presenti in molti giochi del medesimo genere, come ad es. eroi che brandiscono lame grandi il doppio della propria struttura corporea, procaci fanciulle prese in prestito, per l'occasione, da Playboy, e addobbate con stringati vestitini (potrei andare avanti per molte righe ancora).
EVIL TWIN: CYPRIEN'S CHRONICLES è la "conseguenza videoludica" di una fantasia partorita dalla mente del geniale Tim Burton (prendo in prestito la seguente frase, direi azzeccata al 100%, scritta dal recensore del noto magazine di videogiochi sopracitato). E' alienante, onirico, visionario, fiabesco, noir, MAI volgare. Le ambientazioni, così come i personaggi, sono caratterizzati da uno stile grafico tanto affascinante quanto atipico.

Last but not least: ho scritto, ad inizio post, "Grande Piccolo titolo"; "Grande" per i motivi sopracitati. Se si parla di atmosfera e quant'altro, EVIL TWIN è una Perla Rara.

"Piccolo" perché, ahimè, non tutte le ciambelle riescono con il buco. La medesima e maniacale cura riposta nei vari aspetti del gioco NON è stata riposta (o è stata riposta in misura minore) nel Sistema di Controllo. In un gioco dove bisogna muoversi/saltare/attaccare parecchio, ciò rappresenta un problema non facilmente trascurabile.

INTENDIAMOCI: Evil Twin va provato (almeno, questo è quello che penso io). Titoli così non spuntano come funghi all'interno del panorama videoludico (passato e presente). Tuttavia, bisogna tenere ben a mente che la propria postazione di videogiocatore/trice - mentre si visiteranno le misteriose lande del paese di Undabed - sarà scossa da Tuonanti Imprecazioni, figlie della frustrazione del giocatore/trice medesimo.

http://cdn-static.gamekult.com/gamekult-com/images/photos/00/00/09/36/ME0000093623_2.jpg