PDA

Visualizza la versione completa : [SPOILER INSIDE] Intervista a Jean-Christophe Guyot: la Corruzione e i Corrotti



Lorcic
12-12-2008, 06:45 AM
La Corruzione e i Corrotti

Intervista a Jean-Christophe Guyot, direttore creativo di Prince of Persia

1- Ahriman, il dio dell'oscurità, ha dato vita a diversi tipi di Corruzione e nemici corrotti; puoi fornirci una breve descrizione di ognuno di loro?

In Prince of Persia ci sono diversi tipi di nemici. Possiamo dividerli in 4 categorie principali:
"¢ La Corruzione: la Corruzione è la forma più basilare della presenza di Ahriman ma anche quella più comune dato che infesta tutte le terre. È una sostanza oscura, oleosa e pericolosa che ricopre il terreno e si espande di pari passo con il potere di Ahriman. Bloccherà l'accesso a molte zone cercando di sfidare il Principe per corromperlo e intrappolarlo. Per riuscire a evitarla, il Principe ed Elika dovranno fare molta attenzione e sfruttare tutte le loro abilità.
"¢ Le trappole corrotte: avanzando nella storia, Ahriman e i suoi servitori libereranno molte trappole corrotte e pericolose. In Prince of Persia le trappole saranno organiche e integrate perfettamente nell'ambiente corrotto. Saranno anche molto reattive e inseguiranno il principe per cercare di bloccarlo.
"¢ I nemici generici: ci sono molte altre forme di Corruzione dotate di un'intelligenza superiore e che occupano il ruolo di soldati di Ahriman. Esistono molti tipi di soldati e ognuno di loro è dotato di caratteristiche e abilità specifiche. Sono fatti di pura Corruzione e questo spiega il loro aspetto oscuro e appiccicoso.
"¢ I Corrotti (I Signori): Ahriman è dotato anche di un gruppo di soldati scelti al suo servizio, chiamati i "Corrotti".

2- Qual è l'origine dei "Corrotti", i signori di Ahriman?

I Corrotti sono i signori di Ahriman che un tempo erano umani. Hanno venduto la loro anima ad Ahriman in un momento di debolezza per raggiungere ciò che il loro cuore desiderava più di ogni altra cosa... ma ora sono soggetti alla sua volontà e le loro menti sono malvagie e corrotte allo stesso modo. La personalità dei Corrotti riflette sia il loro passato di esseri umani sia il loro lato ormai corrotto. Ognuno di loro è al servizio di Ahriman ma hanno anche un proprio obiettivo...

3- Qual è la storia dei "Corrotti"?

Il Cacciatore:
Un tempo il Cacciatore era un principe cresciuto nella ricchezza e nell'abbondanza, dove poteva avere tutto ciò che desiderava. Il suo passatempo preferito era la caccia e ha appreso le sue abilità dai migliori consiglieri di tutto il regno.
Ma nel corso degli anni, il Principe non riuscì mai a trovare nessun animale degno di una vera sfida. Sentendo quindi del dispiacere del Principe, Ahriman gli offrì una possibilità di combattere un nemico degno del suo valore per potersi finalmente confrontare solo contro il migliore.
Incapace di resistere a tale offerta, il Principe offrì la sua anima ma ben presto si ritrovò trasformato in una creatura stupefacente. Così molti cacciatori famosi giunsero da tutto il regno per dargli la caccia. Il Principe diventò la creatura che aveva sempre desiderato, trascorrendo le sue giornate a cacciare ed essere cacciato al servizio del suo maestro oscuro, Ahriman.

Il Guerriero:
Re di un popolo pacifico che improvvisamente fu costretto a confrontarsi con la violenza, il Guerriero ha deciso di trasformare se stesso e un piccolo numero dei suoi sudditi in veri strumenti di guerra per difendere il resto del suo popolo da tanta malvagità. Tuttavia, il numero dei suoi nemici era superiore mentre le sue forze troppo piccole. Di fronte all'inevitabile distruzione, il Guerriero sentì la voce di Ahriman che gli offriva la salvezza del suo popolo in cambio della sua anima.
Il Guerriero accettò l'offerta di Ahriman diventando una macchina di morte invincibile. Sconfiggendo i suoi nemici, il Guerriero però comprese di non poter più tornare indietro dal suo popolo. Infatti, era diventato ciò che loro avevano sempre respinto, un essere corrotto e desideroso di distruzione, e per questo motivo decise di lasciarlo.
Posseduto da Ahriman, iniziò a servirlo combattendo al suo fianco come il suo braccio di acciaio.

L'Alchimista:
Ossessionato dalla sete di conoscenza, l'Alchimista è uno scienziato privo di anima, che non ha mai permesso alle emozioni di ostacolare i suoi esperimenti. Quando la sua salute iniziò a peggiorare, temendo di non poter continuare i suoi studi, spostò la sua attenzione sulla manipolazione della vita. Ahriman gli offrì una possibile soluzione, una formula per l'eterna giovinezza. Quando l'Alchimista chiese la formula, Ahriman fu ben felice di dargliela in cambio della sua anima.
All'Alchimista sembrò un semplice scambio. Ma Ahriman gli fornì la formula più complessa che avesse mai visto. Gli infiniti sforzi dell'Alchimista per decifrarla esaurirono le sue forze ormai esigue e alla vigilia di ciò che pensava essere finalmente una svolta, purtroppo morì dando così la sua anima ad Ahriman.
Una volta morto, l'Alchimista si rese conto di essere comunque riuscito a ottenere ciò che desiderava anche se in un modo piuttosto intricato. Infatti, finché Ahriman resterà in vita, l'Alchimista guadagnerà non solo l'immortalità ma anche il potere per continuare i suoi esperimenti.

La Concubina:
La Concubina si era innamorata di un uomo che però non ricambiava il suo amore. Rifiutando di accettare la realtà, cercò di conquistarlo in ogni modo. Quando infine, lui, ormai stanco delle sue attenzioni, la rifiutò definitivamente, lei ne fu devastata. Incapace di accettare questo rifiuto, la Concubina cercò disperatamente un modo per diventare il tipo di donna che il suo uomo avrebbe amato.
Ahriman, sentendo le sue preghiere, le diede la possibilità di assumere le forme della donna che desiderava essere. Tuttavia, non poteva conservare tale aspetto molto a lungo e ogni notte era costretta a lasciare il suo amante, per tornare a essere se stessa.
Più si allontanava dalla sua forma originale e meno si ricordava di chi fosse stata, fino al punto di dimenticare anche sentimenti come perdita, amore, peccato e rifiuto.

Lorcic
12-12-2008, 06:45 AM
La Corruzione e i Corrotti

Intervista a Jean-Christophe Guyot, direttore creativo di Prince of Persia

1- Ahriman, il dio dell'oscurità, ha dato vita a diversi tipi di Corruzione e nemici corrotti; puoi fornirci una breve descrizione di ognuno di loro?

In Prince of Persia ci sono diversi tipi di nemici. Possiamo dividerli in 4 categorie principali:
"¢ La Corruzione: la Corruzione è la forma più basilare della presenza di Ahriman ma anche quella più comune dato che infesta tutte le terre. È una sostanza oscura, oleosa e pericolosa che ricopre il terreno e si espande di pari passo con il potere di Ahriman. Bloccherà l'accesso a molte zone cercando di sfidare il Principe per corromperlo e intrappolarlo. Per riuscire a evitarla, il Principe ed Elika dovranno fare molta attenzione e sfruttare tutte le loro abilità.
"¢ Le trappole corrotte: avanzando nella storia, Ahriman e i suoi servitori libereranno molte trappole corrotte e pericolose. In Prince of Persia le trappole saranno organiche e integrate perfettamente nell'ambiente corrotto. Saranno anche molto reattive e inseguiranno il principe per cercare di bloccarlo.
"¢ I nemici generici: ci sono molte altre forme di Corruzione dotate di un'intelligenza superiore e che occupano il ruolo di soldati di Ahriman. Esistono molti tipi di soldati e ognuno di loro è dotato di caratteristiche e abilità specifiche. Sono fatti di pura Corruzione e questo spiega il loro aspetto oscuro e appiccicoso.
"¢ I Corrotti (I Signori): Ahriman è dotato anche di un gruppo di soldati scelti al suo servizio, chiamati i "Corrotti".

2- Qual è l'origine dei "Corrotti", i signori di Ahriman?

I Corrotti sono i signori di Ahriman che un tempo erano umani. Hanno venduto la loro anima ad Ahriman in un momento di debolezza per raggiungere ciò che il loro cuore desiderava più di ogni altra cosa... ma ora sono soggetti alla sua volontà e le loro menti sono malvagie e corrotte allo stesso modo. La personalità dei Corrotti riflette sia il loro passato di esseri umani sia il loro lato ormai corrotto. Ognuno di loro è al servizio di Ahriman ma hanno anche un proprio obiettivo...

3- Qual è la storia dei "Corrotti"?

Il Cacciatore:
Un tempo il Cacciatore era un principe cresciuto nella ricchezza e nell'abbondanza, dove poteva avere tutto ciò che desiderava. Il suo passatempo preferito era la caccia e ha appreso le sue abilità dai migliori consiglieri di tutto il regno.
Ma nel corso degli anni, il Principe non riuscì mai a trovare nessun animale degno di una vera sfida. Sentendo quindi del dispiacere del Principe, Ahriman gli offrì una possibilità di combattere un nemico degno del suo valore per potersi finalmente confrontare solo contro il migliore.
Incapace di resistere a tale offerta, il Principe offrì la sua anima ma ben presto si ritrovò trasformato in una creatura stupefacente. Così molti cacciatori famosi giunsero da tutto il regno per dargli la caccia. Il Principe diventò la creatura che aveva sempre desiderato, trascorrendo le sue giornate a cacciare ed essere cacciato al servizio del suo maestro oscuro, Ahriman.

Il Guerriero:
Re di un popolo pacifico che improvvisamente fu costretto a confrontarsi con la violenza, il Guerriero ha deciso di trasformare se stesso e un piccolo numero dei suoi sudditi in veri strumenti di guerra per difendere il resto del suo popolo da tanta malvagità. Tuttavia, il numero dei suoi nemici era superiore mentre le sue forze troppo piccole. Di fronte all'inevitabile distruzione, il Guerriero sentì la voce di Ahriman che gli offriva la salvezza del suo popolo in cambio della sua anima.
Il Guerriero accettò l'offerta di Ahriman diventando una macchina di morte invincibile. Sconfiggendo i suoi nemici, il Guerriero però comprese di non poter più tornare indietro dal suo popolo. Infatti, era diventato ciò che loro avevano sempre respinto, un essere corrotto e desideroso di distruzione, e per questo motivo decise di lasciarlo.
Posseduto da Ahriman, iniziò a servirlo combattendo al suo fianco come il suo braccio di acciaio.

L'Alchimista:
Ossessionato dalla sete di conoscenza, l'Alchimista è uno scienziato privo di anima, che non ha mai permesso alle emozioni di ostacolare i suoi esperimenti. Quando la sua salute iniziò a peggiorare, temendo di non poter continuare i suoi studi, spostò la sua attenzione sulla manipolazione della vita. Ahriman gli offrì una possibile soluzione, una formula per l'eterna giovinezza. Quando l'Alchimista chiese la formula, Ahriman fu ben felice di dargliela in cambio della sua anima.
All'Alchimista sembrò un semplice scambio. Ma Ahriman gli fornì la formula più complessa che avesse mai visto. Gli infiniti sforzi dell'Alchimista per decifrarla esaurirono le sue forze ormai esigue e alla vigilia di ciò che pensava essere finalmente una svolta, purtroppo morì dando così la sua anima ad Ahriman.
Una volta morto, l'Alchimista si rese conto di essere comunque riuscito a ottenere ciò che desiderava anche se in un modo piuttosto intricato. Infatti, finché Ahriman resterà in vita, l'Alchimista guadagnerà non solo l'immortalità ma anche il potere per continuare i suoi esperimenti.

La Concubina:
La Concubina si era innamorata di un uomo che però non ricambiava il suo amore. Rifiutando di accettare la realtà, cercò di conquistarlo in ogni modo. Quando infine, lui, ormai stanco delle sue attenzioni, la rifiutò definitivamente, lei ne fu devastata. Incapace di accettare questo rifiuto, la Concubina cercò disperatamente un modo per diventare il tipo di donna che il suo uomo avrebbe amato.
Ahriman, sentendo le sue preghiere, le diede la possibilità di assumere le forme della donna che desiderava essere. Tuttavia, non poteva conservare tale aspetto molto a lungo e ogni notte era costretta a lasciare il suo amante, per tornare a essere se stessa.
Più si allontanava dalla sua forma originale e meno si ricordava di chi fosse stata, fino al punto di dimenticare anche sentimenti come perdita, amore, peccato e rifiuto.

Dario533
12-12-2008, 11:53 PM
La maggior parte delle cose le svela Elika nel gioco http://emailer.it.ubi.com/crm/smiles/sisi2.gif

Alcune cose però non le sapevo http://emailer.it.ubi.com/crm/smiles/nono2.gif