PDA

Visualizza la versione completa : Proposta Cambiamento Premi Torneo Svizzero



Ianadr1984
08-30-2014, 12:57 PM
Nell'ultimo mese ho giocato moltissimi tornei svizzeri e sono sempre più convinto che ci sia qualcosa che non va nella struttura del torneo e nella distribuzione dei premi.

STRUTTURA DEL TORNEO
La struttura del torneo fa in modo che chi perda la prima partita, giochi la seconda partita contro qualcun altro che ha perso la prima partita.
Se vinci la seconda partita quindi, dopo aver perso la prima, ti trovi ad aver vinto contro il giocatore che dopo 2 sconfitte ha la valutazione più bassa del torneo. Capita addirittura di vincerla automaticamente perchè l'avversario designato si è ritirato già dal torneo.
In ogni caso comunque, se vinci anche la terza partita, arrivi al quarto posto o in rari casi al terzo posto. In nessun modo puoi arrivare secondo.

CONSIDERAZIONI
Da queste considerazioni mi pare ovvio che chi perda la prima partita, perda anche qualunque interesse nel continuare il torneo, che vinca o che perda le restanti 2 partite non gli fa ne caldo ne freddo poichè il terzo premio e casuale.
La mancata possibilità di arrivare ad un premio con eventuali successive vittorie, porta la mancanza di interesse ed in alcuni casi un ritiro dal torneo dopo la prima sconfitta.

PROPOSTA
La proposta è di togliere la casualità del terzo premio e suddividere la ricompensa in palio per chi si classifica terzo e quarto. Per esempio un pacchetto SB2 al terzo, un biglietto torneo al quarto.

In questo modo, a prescindere dall'esito del primo duello, chiunque sarebbe ancora in gara per un posto a premio.
Alla fine del secondo duello, ci saranno:
2 Partecipanti che avranno vinto 2 duelli su 2 e che quindi si giocheranno il 1° e il 2° posto.
4 Partecipanti che avranno vinto 1 duello su 2 e che quindi giocheranno determinati il terzo duello per arrivare a premio.
2 Partecipanti che avranno perso 2 partite su 2 e che sono tagliati fuori, che sarebbero designati a giocare contro nel terzo round ma a quel punto posso anche ritirarsi.

Questa proposta mi sembra molto più meritocratica ed aumenterebbe l'interesse nei giocatori che partecipano.
Si avrebbero solo 2 partecipanti che perderebbero interesse nel terzo round piuttosto che 4 (i perdenti) che non avrebbero più motivazioni dopo il primo round e i 2 che hanno vinto il primo, ma perso il secondo, che anche vincendo il terzo devono sperare in una combinazione molto fortunosa di risultati per arrivare al 2° posto

Foero
08-30-2014, 04:41 PM
La idea secondo me è giusta ma questa cosa de la sorte è probabilmente per incentivare alla gente principiante che non ha un deck con tutte le carte forti e sa che la possibilità di vincere almeno una partita è molto difficile, pero approvo la tua idea cmq!!! per me che sono darei sempre tutto al primo ma forse esagero XDDD magari posso creare un nuovo torneo per i principianti!!

alfablu
08-30-2014, 06:29 PM
...secondo me il terzo premio è casuale proprio perchè non sarebbe attribuibile per merito ma per fortuna degli accoppiamenti...il tutto ha un senso logico...
...come spesso si è detto... prima di tuffarsi negli svizzeri e rischiare di perdere biglietti preziosi conviene fare molta pratica nei duelli normali...

AndreTheLegend
08-30-2014, 06:56 PM
Nell'ultimo mese ho giocato moltissimi tornei svizzeri e sono sempre più convinto che ci sia qualcosa che non va nella struttura del torneo e nella distribuzione dei premi.

STRUTTURA DEL TORNEO
La struttura del torneo fa in modo che chi perda la prima partita, giochi la seconda partita contro qualcun altro che ha perso la prima partita.
Se vinci la seconda partita quindi, dopo aver perso la prima, ti trovi ad aver vinto contro il giocatore che dopo 2 sconfitte ha la valutazione più bassa del torneo. Capita addirittura di vincerla automaticamente perchè l'avversario designato si è ritirato già dal torneo.
In ogni caso comunque, se vinci anche la terza partita, arrivi al quarto posto o in rari casi al terzo posto. In nessun modo puoi arrivare secondo.

CONSIDERAZIONI
Da queste considerazioni mi pare ovvio che chi perda la prima partita, perda anche qualunque interesse nel continuare il torneo, che vinca o che perda le restanti 2 partite non gli fa ne caldo ne freddo poichè il terzo premio e casuale.
La mancata possibilità di arrivare ad un premio con eventuali successive vittorie, porta la mancanza di interesse ed in alcuni casi un ritiro dal torneo dopo la prima sconfitta.

PROPOSTA
La proposta è di togliere la casualità del terzo premio e suddividere la ricompensa in palio per chi si classifica terzo e quarto. Per esempio un pacchetto SB2 al terzo, un biglietto torneo al quarto.

In questo modo, a prescindere dall'esito del primo duello, chiunque sarebbe ancora in gara per un posto a premio.
Alla fine del secondo duello, ci saranno:
2 Partecipanti che avranno vinto 2 duelli su 2 e che quindi si giocheranno il 1° e il 2° posto.
4 Partecipanti che avranno vinto 1 duello su 2 e che quindi giocheranno determinati il terzo duello per arrivare a premio.
2 Partecipanti che avranno perso 2 partite su 2 e che sono tagliati fuori, che sarebbero designati a giocare contro nel terzo round ma a quel punto posso anche ritirarsi.

Questa proposta mi sembra molto più meritocratica ed aumenterebbe l'interesse nei giocatori che partecipano.
Si avrebbero solo 2 partecipanti che perderebbero interesse nel terzo round piuttosto che 4 (i perdenti) che non avrebbero più motivazioni dopo il primo round e i 2 che hanno vinto il primo, ma perso il secondo, che anche vincendo il terzo devono sperare in una combinazione molto fortunosa di risultati per arrivare al 2° posto

puoi arrivare comunque a vincere il terzo premio a prescindere se giochi tutte le partite... e comunque chi perde la seconda può tranquillamente andare a premio lo stesso, non è un evento raro.

Ianadr1984
08-30-2014, 09:18 PM
puoi arrivare comunque a vincere il terzo premio a prescindere se giochi tutte le partite... e comunque chi perde la seconda può tranquillamente andare a premio lo stesso, non è un evento raro.
Chi perde la seconda si come dici tu, dipende dal risultato che fa al secondo e terzo round il giocatore che hai battuto al primo.

Il punto era chi perde alla prima. Chi perde alla prima non arriva secondo, è un dato di fatto. Per arrivare secondo devi vincere la prima.
A quel punto ci sono 4 partecipanti su 8 che perdono la prima e non hanno più alcuna possibilità di arrivare secondi.
Che interesse possono mai avere nel giocare le restanti 2 partite in attesa della fortuna?
Per questo dico che strutturare il terzo premio diversamente darebbe più motivazione a 6 partecipanti su 8 di giocarsela fino alla fine.

Per fare un altro esempio:
a me ieri è successa per la terza volta da che gioco che ho vinto il primo duello e ho perso il secondo, vado a controllare che risultato ha fatto chi ha perso il primo round contro di me e scopro che è uscito dal torneo. A quel punto è finito anche il mio torneo, senza che neanche avessi giocato il terzo round..

Ianadr1984
08-30-2014, 09:22 PM
...secondo me il terzo premio è casuale proprio perchè non sarebbe attribuibile per merito ma per fortuna degli accoppiamenti...
Vuoi dire che chi vince 2 partite su 3 non merita di più di chi perde 3 partite su 3 o esce dal torneo dopo la prima sconfitta?

AndreTheLegend
08-30-2014, 09:55 PM
Vuoi dire che chi vince 2 partite su 3 non merita di più di chi perde 3 partite su 3 o esce dal torneo dopo la prima sconfitta?
se esci dal torneo non puoi prendere il terzo premio, devi per forza giocarle tutte. è un incentivo a tenere ( giustamente) tutti i giocatori nel torneo fino alla fine... che poi ci sia gente che punta al primo posto e che appena perde esce è un altro discorso, ma il terzo premio casuale fidati che ne tiene dentro parecchi che altrimenti uscirebbero. riguardo a chi merita di più il terzo posto, sia che tu ne vinca 2 su 3 e non arrivi secondo, o che tu le perda tutte, non fa differenza, non hai raggiunto l'obbiettivo quindi sei esattamente alla pari di tutti gli altri.

Ianadr1984
08-30-2014, 10:34 PM
sia che tu ne vinca 2 su 3 e non arrivi secondo, o che tu le perda tutte, non fa differenza, non hai raggiunto l'obbiettivo quindi sei esattamente alla pari di tutti gli altri.
ed è proprio qui che non sono d'accordo.
In DoC si utilizza un surrogato del Sistema Svizzero. Nel Sistema Svizzero originale i partecipanti vengono accoppiati in base all'Elo. Non esiste la fortuna negli accoppiamenti. Non è un sorteggio ma un accoppiamento deterministico. A quel punto utilizzare un punteggio per la classifica avulsa avrebbe senso e si determinerebbe il Secondo Classificato per Merito.
Nel caso di DoC invece non ha assolutamente senso perchè gli accoppiamenti sono casuali e quindi finiscono per esserlo anche quei punteggi che determinano la classifica avulsa e fanno la differenza tra un secondo posto ed un quarto posto.

Scusami se insisto, ma sono 20 anni che gioco a scacchi e ci tengo a chiarire il concetto che sta alla base del Topic.
In altre parole: nel momento in cui gli accoppiamenti sono casuali e il terzo premio è casuale, i partecipanti hanno la (giusta) sensazione che la determinazione del secondo posto sia casuale.

AndreTheLegend
08-30-2014, 10:52 PM
ed è proprio qui che non sono d'accordo.
In DoC si utilizza un surrogato del Sistema Svizzero. Nel Sistema Svizzero originale i partecipanti vengono accoppiati in base all'ELO. Non esiste la fortuna negli accoppiamenti. Non è un sorteggio ma un accoppiamento deterministico. A quel punto utilizzare un punteggio per la classifica avulsa avrebbe senso e si determinerebbe il Secondo Classificato per Merito.
Nel caso di DoC invece non ha assolutamente senso perchè gli accoppiamenti sono casuali e quindi finiscono per esserlo anche quei punteggi che determinano la classifica avulsa e fanno la differenza tra un secondo posto ed un quarto posto.

Scusami se insisto, ma sono 20 anni che gioco a scacchi e ci tengo a chiarire il concetto che sta alla base del Topic.
In poche parole: nel momento in cui gli accoppiamenti sono casuali e il terzo premio è casuale, i partecipanti hanno la (giusta) sensazione che la determinazione del secondo posto sia casuale.

nessun problema se insisti, fa piacere discutere :)

beh intanto i tornei degli scacchi non penso c'entrino con quelli di DOC, di conseguenza è un paragone che già di partenza non regge, anche in altri TCG online ( magic, yu gi oh, heartstone) i gironi dei tornei sono casuali, penso che questo sia un paragone più calzante.

Poi si, la componente fortuna gioco un ruolo fondamentale per il secondo posto, mentre per il terzo si parla di motivi prettamente tecnici... ma tutto ciò è stato fatto "apposta" ed è una fortuna che sia così, si aggiunge quel minimo di varianza che evita che i tornei vadano SEMPRE a senso unico e, sopratutto, rendano possibile a chiunque di andare a premio. In un certo senso è divertente osservare le varie accoppiate e sperare in determinati avversari, la monotonia alla lunga stanca sinceramente.

Ianadr1984
08-30-2014, 11:30 PM
n
si aggiunge quel minimo di varianza che evita che i tornei vadano SEMPRE a senso unico e, sopratutto, rendano possibile a chiunque di andare a premio. In un certo senso è divertente osservare le varie accoppiate e sperare in determinati avversari, la monotonia alla lunga stanca sinceramente.

Può darsi che su questo tu abbia ragione. Sicuramente ci sono pro e contro in entrambe le soluzioni.
Sarà che sono abituato a quel tipo di sistema e alla sua logica..

Comunque ci siamo allontanati dalla mia proposta originaria che era solo orientata a migliore il sistema attuale di DoC.
In un sistema vario ed imprevedibile come quello di DoC, secondo me sarebbe molto più appassionante se il terzo premio fosse diviso tra il terzo classificato e il quarto.