PDA

Visualizza la versione completa : The Division offre opzioni grafiche a cui non siamo abituati su console



S.V.
01-29-2016, 02:17 PM
La beta di The Division su Xbox One è uno stupendo esemplare, che vanta uno degli effetti di nebbia migliori che abbiamo mai visto su qualsiasi piattaforma. Prima di cominciare, è bene però dare un'occhiata ad alcune delle opzioni incluse da Ubisoft nel menu grafico. La qualità dell'immagine può essere migliorata visibilmente regolando due impostazioni in particolare: aberrazione cromatica e image sharpen.


La prima è un effetto da attivare o meno. L'aberrazione cromatica è un effetto post-process (come blood, HDR o motion blur) abilitato di default su questa beta per Xbox One. Finora l'effetto è comparso in titoli ad alto profilo, andando da un uso abbastanza marcato in Bloodborne e The Order 1886 a un leggero passaggio in Grand Theft Auto 5. Il suo scopo è replicare le proprietà della lente di una telecamera, dividendo i punti ad alto contrasto su schermo nelle loro parti costituenti di rosso, verde e blu.
Il risultato conferisce quell'aspetto leggermente decadente a cui The Division punta, ma che potrebbe non essere gradito a tutti i palati. La buona notizia è che quest'opzione permette anche di disattivarlo completamente da gameplay e HUD.


http://images.eurogamer.net/2015/articles//a/1/8/0/8/4/1/8/2.png/EG11/resize/600x-1/quality/80/format/jpg


È un'opzione che in futuro speriamo di vedere impiegata di più dagli sviluppatori su PS4 e Xbox One, e che riporta alla mente l'ampio menu di effetti nelle versioni console di Project Cars (dotato di una serie di opzioni anche per raggi crepuscolari e vignettatura).
Abilitato o meno, l'effetto non avrà probabilmente impatto sul frame-rate, ma solo sulla qualità dell'immagine. Se siete indecisi, vale la pena di sperimentare e verificare il vostro gradimento dei risultati. Curiosamente, anche lo slider della voce 'sharpen image' ha un grosso impatto sulla qualità dell'immagine. L'opzione controlla direttamente l'intensità del metodo di anti-aliasing su Xbox One, una tecnica post-process. Portare lo slider a 75 crea un orizzonte visibilmente più chiaro mentre si corre per le strade gelide e in rovina di New York. L'effetto attenua la sfocatura residua provocata da questo AA, ma c'è un problema.


Avvicinando lo slider al 100%, compare un alone bianco sui contorni. Il bilanciamento di quest'impostazione dipende, alla fine, dalle preferenze personali. È insolito disporre di queste opzioni su console, ed è una buona notizia che stavolta siano state inserite.
Più che in altri giochi, c'è un modo di migliorare l'aspetto di The Division su console se si è disposti a sperimentare con le impostazioni.

fonte articolo ->> http://www.eurogamer.it/articles/digitalfoundry-2016-the-division-offre-opzioni-grafiche-a-cui-non-siamo-abituati-su-console-articolo