PDA

Visualizza la versione completa : Gente che pensa di giocare a COD



Robix_Chan
05-24-2016, 12:14 PM
La cosa più bella di questo gioco sta proprio nel gioco di squadra intenta a pensare e improvvisare sempre nuove strategia di attacco e difesa dove non conta fare il punteggio più alto o il più alto numero di uccisioni. Purtroppo non è cosa che viene capita da tutti (eppure non ci vuole molto) e negli ultimi tempi sono sempre più presenti giocatori che credono di trovarsi in un deathmatch comune dove devi andare in giro a caso per trovare gente da uccidere (vedi poi che gli viene soffiato l'ostaggio da sotto il naso mentre loro sono in giro a camperare). In più i difensori sono praticamente tutti muniti di shotgun e li vedi lanciarsi dalle finestre come Rambo per venire ad ucciderti mentre sei ancora fuori. Tutto questo rende assolutamente vano ogni tentativo di pianificare una strategia in un gioco di strategia e la cosa comincia ad essere intollerabile. Chi gioca a Rainbow Six Siege cerca proprio l'alternativa ai deathmatch senza senso di altri giochi ed è necessario che Ubisoft pensi a qualcosa per minimizzare questo fenomeno.
Mi verrebbe da suggerire una delimitazione dell'area di difesa dalla quale i difensori non possono passare oltre (almeno non buttarsi dalle finestre a caso!), la segnalazione dei nemici all'esterno è troppo lenta, in due secondi possono ammazzare tutta la squadra con gli shotgun quindi è essenziale che la segnalazione avvenga nell'esatto momento in cui si trovano all'esterno, i fucili a pompa vanno tolti a molti operatori di difesa o quanto meno vanno resi meni efficaci e/o con cadenza di fuoco minore, inutile togliere il C4 a Frost se le lasciate un fucile a pompa così potente; qualche sera fa tutti e 5 gli operatori di difesa usavano il fucile a pompa ed erano tutti in giro a fare i camper dietro gli armadi! L'obiettivo del gioco non è ammazzare (non necessariamente) ma proteggere gli obiettivi dati, quindi abbandonare tali obiettivi dovrebbe causare delle penalizzazioni.
Il motivo per cui sono stati cambiati i punti di nascita era per evitare le uccisioni immediate dalle finestre, che senso ha quindi lasciare che i difensori comunque si gettino dalle finestre per venirti a cercare ed ammazzarti? Ubisoft prendi provvedimenti!

maodante77
05-24-2016, 01:20 PM
Concordo su tutto ;-)

Giampy_66
05-24-2016, 02:11 PM
basterebbe solo non permettere di uscire dalle mappe, già ci potremmo accontentare, non sono del parere di togliere i pompa, gli attaccanti hanno le granate vedi Fuze e altri, ripeto basterebbe la NON uscita fuori mappa, buon game

John_T._Clark
05-24-2016, 05:05 PM
Ottimo osservazione Roo_Chan.
Non si può però dare la colpa solo ai giocatori. Il fatto è che la ubi$oft ha sviluppato un gioco che, sebbene da loro considerato "Tactical shooter", possiede un gameplay appunto estremamente simile a Call of Duty. Infatti io sostengo che dovrebbero rilasciare una nuova modalità di gioco basata sul realismo (ma non simulativa per non eccedere troppo), degna appunto di quello che dovrebbe essere Rainbow Six e o qualsiasi gioco dove si impersona un operatore di forze speciali. Ma sai com'è, soldi son soldi, se hai in mente quello fai le cose basandoti su quello, e infatti hanno attirato molta gente proveniente dai classici Call of duty e Counter strike (basti pensate poi che l'idea delle skin chissà dove l'han copiata ^^ )
Il potenziale di questo gioco è alto ma è stato buttato nel cesso per far posto al business. Nulla in contrario a guadagnare con un videogioco, ma bisogna meritarseli.
Se avessero utilizzato un nome che non avesse avuto a che fare con Tom Clancy e il suo team Rainbow sarebbe stato anche ok, ma qua si arriva anche nella mancanza di rispetto nei suoi confronti.
Dovrebbero tra l'altro togliere l'idea di "tactical shooter" e lasciare solo "first person shooter", perché è come dare false informazioni.
L'idea di svilupparlo solo per giocare online a me sta più che bene (è soggettivo naturalmente) ma è chiaro che, o hanno zero esperienza a riguardo, o fanno le cose a caso come vengono, tanto la gente ci casca (vedi trailer cinematico). E poi dicono che ascoltano la comunità :rolleyes:
Sperando che qualcuno nella ubi$oft abbia anche un po' di cuore da far aprire gli occhi agli sviluppatori, e che apportino seri cambiamenti/aggiunte.
Saluti!

P.S. A rigor di logica se un terrorista esce da una casa sarebbe istantaneamente fatto fuori da un tiratore scelto, visto che si presume che sia circondata da forze dell'ordine.

GAS Giampy66
05-24-2016, 06:06 PM
P.S. A rigor di logica se un terrorista esce da una casa sarebbe istantaneamente fatto fuori da un tiratore scelto, visto che si presume che sia circondata da forze dell'ordine.[/QUOTE]

concordo

Robix_Chan
05-24-2016, 07:10 PM
Concordo assolutamente, anche io avevo pensato molte volte che realisticamente parlando come mettono il muso fuori dovrebbe arrivare una bella cecchinata XD
SIcuramente hanno dovuto pensare al commercializzarlo il più possibile per non lasciarlo come gioco di nicchia e la prova sono i recenti copricapi (alcuni proprio pagliacciate, vorrei vedere uno delle forze speciali che entra con la maschera da clown). Era partito molto bene poi si sono persi per raccogliere più utenza che non sarebbe un crimine ma bisognava adottare un altro comportamento. Ora infatti molti di quelli che lo comprano perchè indotti da piccolezze di marketing sono anche quelli che non hanno nessuna intenzione di giocare tattico e si buttano nella mischia a caso.
Un'altra cosa che potrebbero fare è di far perdere punti a chi abbandona la stanza con l'obiettivo da difendere, visto che c'è gente che gioca solo per fare più punti fregandosene del gioco di squadra. Bisogna far capire che tipo di gioco è questo.

@giampy no infatti non togliere i pompa a TUTTI ma ce ne sono almeno 8 di difensori che lo hanno in dotazione e mi sembra veramente esagerato; in più è vero che gli attaccanti hanno le granate e vari ma i difensori hanno anche gli strumenti per poterle evitare volendo, mentre se ti arrivano in 5 con lo shotgun non hai proprio scampo, un colpo e via.

John_T._Clark
05-24-2016, 07:45 PM
SIcuramente hanno dovuto pensare al commercializzarlo il più possibile per non lasciarlo come gioco di nicchia e la prova sono i recenti copricapi (alcuni proprio pagliacciate, vorrei vedere uno delle forze speciali che entra con la maschera da clown).

Non è che hanno dovuto... hanno voluto. E questo è totalmente differente.
Infatti tendenzialmente preferisco puntare sui giochi di nicchia e poco conosciuti almeno le cose son fatte con testa e per motivi differenti del guadagno, Ovviamente i soldi servono, sia perchè magari li meritano per il gioco sviluppato, per le energie spese e il costo dei server. Ma così è tutto un altro mondo, e lo fai volentieri. Peccato che, almeno credo, non esistano giochi sparattuto tattici close quarter combat in ambiente di nicchia, a meno che non mi sia sfuggito qualcosa.

Ch4in_R3aC7i0n
05-25-2016, 02:53 PM
D'accordo con la premessa generale, ma trattasi pur sempre di un videogioco. Non si può pretendere realismo e poi chiedere compromessi e ovviamente non si può pretendere che tutti i giocatori giochino allo stesso modo (ossia quello che volete voi).
Se volete un gioco ragionato,dove gli operatori collaborino sia in attacco che in difesa "basta" trovare altre 4 persone che la pensino al vostro stesso modo e il problema è risolto.
In difesa vi mettete d'accordo sul come disporvi e su come disporre le difese, in modo da garantire al 100% la difesa dell'obbiettivo secondo le vostre preferenze.
In attacco ragionamento analogo: avanzate insieme, secondo formazione quantomeno realistica (scudo, assalto,operatore di sfondamento, team leader e coda) concordando direzione e movimenti,ripulendo tutte le stanze (magari anticipati da drone) e se fate le cose come si deve ne shotgun ne rusher, ne gente che vi arriva alle spalle sarà un problema. Anzi, se fate le cose come vengono fatte in realtà (come chiedete) potreste diventare uno dei team più forti del gioco.

Sul fatto del delimitare un'area difensiva vi date la zappa sui piedi. Giocando a softair mi è capito a volte di dover attaccare/difendere obiettivi in ambiente urbano, ma in nessun caso si è mai visto un'intera squadra rinchiusa in una stanza. Tanto per farvi un esempio, nella partita di domenica scorsa la mia squadra doveva recuperare "ostaggi" in un casolare di 3 piani. I difensori li abbiamo trovati in una stalla prima del casolare, in un edificio adiacente, all'aperto nel cortile a fianco dell'edificio, sulle scale dell'edificio principale e al 1°,2° e al 3° piano dello stesso. Esfiltrando ne abbiamo trovati altri che arrivavano dal nostro punto d'ingresso più altri che arrivavano dalle nostre spalle. Avremmo dovuto forse lamentarci del fatto che i difensori non si trovassero tutti ammassati nella stessa stanza a difendere gli ostaggi? In realtà pensate che funzioni cosi? Il ragionamento è lo stesso ( e non dite "eh ma questo è un gioco" perchè altrimenti vi smontate da soli).

Gli shotgun sono efficaci solo a distanza estremamente ravvicinata (molte volte neanche in questo caso) e toglierli che vantaggio porterebbe al gioco? Oltre a far contenti voi ovviamente. Personalmente ci ho rinunciato ad usarli, in quanto innumerevoli volte anche sparando da distanza ravvicinata effettuavano danni ridicoli e di tutta risposta mi arrivava una rafficata in faccia. Oltretutto un terrorista scegli l'arma che più gli garba, mica sta li a dire "eh ma poi poverini i poliziotti come fanno se noi abbiamo tutti i fucili a pompa. Dai prendo l'mp5 per sta volta ! "

Per quanto riguarda il fatto che "un terrorista che esce da una casa sarebbe istantaneamente fatto fuori da un tiratore scelto" vorrei far notrare che "realisticamente parlando" il terrorista non potrebbe neanche affacciarsi ad una finestra seguendo la stessa logica.In pratica il gioco diventebbe una gara a chi è più rannicchiato nel suo angolino. bello proprio

Finisco con qualche considerazione personale, condivisibile o meno: parliamo di un videogioco fps, sviluppato in chiave totalmente multiplayer, quindi giocato esclusivamente da persone che non la pensano come voi, che hanno altri modi di giocare e che hanno altri interessi all'interno del gioco. In siege specificatamete c'è chi vorrebbe un approcio il più realistico possibile (fra i quali ci sono anch'io) e chi si accontenta di scorrazzare e fare solo tante kill fregandosene altamente di qualsivoglia obbiettivo e/o gioco di squadra. E' cosi e dal primo gioco fps in multy a cui ho giocato (cod 2, e ovviamente era cosi anche prima che iniziassi io a giocare ) è sempre stato così e sempre lo sarà.
Gli sviluppatori non possono obbligare i giocatori a giocare secondo certi standard. A meno che non si "regali" qualcuno insieme alla copia del gioco e che prenda a frustate chi non gioca secondo regole obbligatorie, è materialmente impossibile impostare uno stile di gioco per tutti. L'unica alternativa è creare una vostra squadra personale che condivida i vostri ideali videoludici e creare un team tale da sbaragliare chiunque vi si pari davanti (ho visto un team di bf3 infognatissimo che utilizzava vere tecniche e comunicazioni militari. In pratica completavano gli obbiettivi in 4 contro un'intera fazione).
La cosa più sbagliata di tutte comunque resta inneggiare al realismo in un videogioco. Volenti o nolenti bisogna scendere a compromessi e gli sviluppatori sono ben consci di questo e cercano in un modo o nell'altro di fare del loro meglio e di far rimanere comunque il gioco il più equilibrato possibile.
E' un gioco ragazzi. Volete il realismo?
togliamo ai difensori i rinforzi dei muri perchè...dove li tengono? in tasca? non è realistico! via! Togliamoli.
Il gadget di Jager o di fuze? Non mi pare esistano realmente.Togliamoli.
Gli scudi?mica è cosi che mirano in realtà. Via gli scudi d'assalto.
Sledge? una sola martellata apre quella breccia in un muro? ma chi ha mai visto. Via anche sledge.
Ah e quando siete a terra feriti? rianimazione? ma dove vivete. morte diretta al 2° colpo in petto e via doc
Già che ci siamo. I terroristi mica sono operatori di reparti speciali. son terroristi no? via tutte le abilità
Potrei andare avanti per un'ora, ma poi che rimarrebbe del vostro gioco ipermegarealistico?

Se volete proprio lamentarvi almeno facciate prima le giuste considerazioni e cercate di apportare consigli costruttivi, non critiche essenzialmente vane e/o a vostro esclusivo vantaggio

John_T._Clark
05-25-2016, 07:00 PM
Guarda che con "gioco basato sul realismo" non significa che deve diventare una simulazione. Dimentichi il fattore bilanciamento, e se le cose le si sanno fare, da soli o con l'aiuto della community si può trovare il giusto equilibrio tra realismo ed azione senza sprofondare in estremismi tanto da diventare uno gioco di simulazione o dall'altro lato un classico sparatutto ammazzo tutti mi frega solo del punteggio. Faccio un chiaro esempio, vedi Battlefield 2 e ciò che hanno fatto gli sviluppatori di Project Reality, è uscito semplicemente un capolavoro nei limiti di quel che hanno come motore di gioco.

L'osservazione che fai sul cercare 4 persone con cui condividere il gioco di squadra è più che condivisibile, ma perché mai dovrei arrivare a tanto, quando in un gioco considerato anche tactical shooter, mi aspetterei che automaticamente le persone prendessero in considerazione di giocare di squadra e di aiutarsi l'un l'altro. Ok comprendo che se non hai esperienza a riguardo all'inizio puoi trovarti fuori posto, ma quanto ci vuole, non per forza via microfono (anche se sarebbe consigliato), magari in chat, chiedere "hey, sono nuovo, come procediamo? Come posso rendermi utile?. Non hai bisogno di aggiungere amici o altro. A me è capitato durante la beta, semplicemente a caso ho beccato una squadra con cui c'era un feeling pazzesco. Se è capitato una volta, perché non è invece una cosa comune? Eppure mi sembra semplice. Il fatto è che il gioco è ancora lontano da essere considerato tactical shooter, è ancora troppo vicino ai classici come Call of Duty. Aggiungo che non ho nulla contro gli altri sparatutto, considero ancora Call of Duty 2 come il miglior gioco cui abbia mai giocato in vita mia e se non fosse che ormai è un ammasso di bari ci tornerei ancora oggi.
Ma il fatto che tu inizi a farmi un gioco col titolo "Tom Clancy's Rainbow Six" e poi mi mostri che in realtà c'è poco e nulla se non il nome per attirar la gente (ci son cascato pure io, anche se ho aspettato quasi 6 mesi prima di comprare il gioco completo), sei un po'....

Che poi non si tratta nemmeno di pretendere di cambiare il gioco, ma almeno di aggiungere una modalità di gioco più attinente a quello che dovrebbe essere.

Ma pretendere di sentirsi quanto meno, nel videogioco, in un atmosfera che mi permetta di impersonare un operatore di forze speciali, mi sembra invece più che lecito. E ripeto visto che vedo che fraintendi. Realismo si, con il giusto equilibrio senza sforare in estremismi. Si può fare? Altrochè, basta volerlo. E si adatta perfettamente all'idea di Rainbow Six.

Poi se uno non vuole, giochi pure i suoi tdm, nessuno obbliga nessuno.

"Gli sviluppatori non possono obbligare i giocatori a giocare secondo certi standard."
Mi stai dicendo che ora non siamo obbligati a giocare secondo i loro standard (della ubi$oft)? ....

"La cosa più sbagliata di tutte comunque resta inneggiare al realismo in un videogioco. Volenti o nolenti bisogna scendere a compromessi e gli sviluppatori sono ben consci di questo e cercano in un modo o nell'altro di fare del loro meglio e di far rimanere comunque il gioco il più equilibrato possibile."
Infatti si può trovare il giusto equilibrio tra realismo e azione. Altri giochi lo hanno dimostrato, magari son pochi, ma si può fare. E finché la ubi$oft non annuncia che, agli sviluppatori, non gliene frega un piffero di quel che pensa la community (anche se spesso sembra così, addirittura ho letto che badano più a reddit che al forum ufficiale :rolleyes:) ineggio, o anzi, preferisco dire che sostengo fermamente l'idea di considerare di inserire nell'attuale gioco una modalità di gioco molto più realistica, perché fattibile e più attinente al titolo del gioco. Finché ho libertà di farlo, lo faccio.

Riguardo alle ultime cose che hai scritto non so, forse era uno sfogo, ma realismo non è uguale a simulazione.

Ultima cosa, se scrivo che ti regalo una rosa, e poi ti porto un tulipano, qualcosa non quadra, no? chi ha orecchie/occhi per intendere/vedere, intenda/veda.

P.S. per non essere frainteso, non ho mai detto che Siege sia brutto o bello. Cerco di riportare i fatti così come stanno.

P.P.S. Cosa centra la partita di softair? è naturale che il realismo va adattato in base a ciò che proponi. Non confondere il copiare e incollare con lo sviluppare creativamente e adattare.

Ch4in_R3aC7i0n
05-26-2016, 09:44 AM
Le premesse iniziali della discussione mi pare fossere essenzialmente lamentele a chi gioca in maniera "poco tattica". Quello che volevo sottolineare era semplicemente il fatto che si tratta di un videogioco e che non puoi supportare le tue "tesi" con "in realtà....... " oppure imporre limiti fisici ai giocatori perchè secondo te non va bene quello che gli altri fanno, tipo andare in giro per la mappa, uscire degli edifici, usare shotgun ecc (in altre discussioni simili c'era addirittura gente che si lamentava delle granate e del c4 ).

Si tratta di un multiplayer e purtroppo in questo campo il problema principale sono sempre i giocatori in carne ed ossa, ma quelli sono e quelli rimangono e sinceramente non so che modalità vorreste inventassero per "costringere" tutti ad assumere certi atteggiamenti ed avere così il "tactical shooter perfetto". D'altronde l'hai detto tu stesso: " in un gioco considerato anche tactical shooter, mi aspetterei che automaticamente le persone prendessero in considerazione di giocare di squadra e di aiutarsi l'un l'altro". Il problema di fondo è per l'appunto il fatto che le persone non abbiano questa concezione del gioco, ma non per il gioco in sé, ma per la mentalità generale di approciarsi agli fps.

L'unica cosa realizzabile (imho) sarebbe l'intoduzione di una modalità single player, mentre per la parte mp e/o coop sinceramente non riesco a concepirlo. Se avete proposte in merito esponetele, perchè ad oggi ho solo letto proposte "ad hoc" e lamentele senza alcuno spunto costruttivo da cui partire ( mi riferisco a questo forum in toto, gli altri sinceramente non li seguo).

p.s. la partita di softair era soltanto un'esempio pratico del fatto che se hai un obbiettivo in una stanza da difendere, non per forza di cose i difensori debbano trovarsi tutti nelle immediate vicinanze di esso.

John_T._Clark
05-26-2016, 10:52 AM
Senza offesa ma credo tu continui a fare confusione tra "realismo" e "simulazione", che poi sono attuabili entrambi, o non esisterebbero giochi sotto quel genere.
Ti inviterei, gentilmente, se hai mai giocato a Battlefield 2, di provare personalmente Project Reality (è gratis e stand alone). Arriverai a comprendere appieno ciò che intendo con realismo, o meglio, gioco basato sul realismo. Oppure almeno di vederti qualche video su youtube, vedrai che farai chiarezza poi.
Ovviamente poi non fraintendere, intendo l'idea che sta alla base di project reality e fare qualcosa di simile su Siege, che a mio modesto parare, avrebbe potuto essere così sin dall'inizio (e sarebbe stato un gioco fuori dal comune e completamente innovativo).

Il problema dei giocatori in carne ed ossa è solo un fattore, perché se il gameplay fosse diverso e molto più lontano dai classici sparatutto verrebbe molto, ma molto più automatico giocare in maniera appunto più tattica e consona a quel che dovrebbe essere Rainbow Six.

Potresti forse pensare, eh ma la ubisoft non può imporre ai giocatori il realismo. Però è libera di imporci di giocare quasi identicamente ad altri giochi? Troverei invece più rispettoso fare diverse modalità di gioco, una principale più consona a un tactical shooter, e le altre più classiche (come quelle attuali per esempio).

Riguardo al C4, sinceramente, con tutto il rispetto, si piazza e non lo si lancia. Al momento, è una cosa semplicemente orribile. Punti di vista? Probabile.

Kazuhira_Axy
08-11-2016, 08:00 AM
Salve! Arrivo tardi in questa discussione ma vorrei dire la mia. Innanzitutto, quoto tutto ciò che ha detto John_T._Clark specialmente quando parla del "trovare una via di mezzo tra realismo e simulazione".
In questi giorni è stata annunciata la patch che porterà un nerf ai vari fucili a pompa, soprattutto quelli semi-automatici: BEN FATTO! Sinceramente era una cosa più che dovuta perché molti sono op e purtroppo hanno saturato la varietà di gameplay in difesa, contando che ormai quasi tutti selezionano solo shotgun! Il problema non sta tanto nei giocatori, ma nell'arma in sè contando che in CQC un fucile a pompa ha quasi sempre la meglio. Appena vedi un nemico con shotgun al di là del corridoio, sei già morto. Mentre miri per cercare di neutralizzarlo, sei già bello che andato perché mentre tu cerchi di mirare il nemico dimostrando le tue abilità, lui ti shotta da lontano senza neanche mirare... In un fps del genere devi premiare il giocatore che è più abile, non quello più "fortunato" con l'arma che fa tutto per lui...
Il c4... E' imbarazzante! Non c'è abilità nell'usarlo, lo tiri verso un ipotetico nemico e il raggio d'azione dell'esplosione fa il resto. Nient'altro da dire. Andrebbe bilanciato, magari potendolo solo piazzare ma abbassandogli il rumore così potrebbe essere "scovato" solo con droni/IQ.
La difesa dell'obbiettivo, sempre secondo me, può anche essere distribuita in varie zone della mappa... come è giusto camperarsi tutti nella stanza: sono due tipi di difesa validi e ognuno ha i suoi pro e i suoi contro.
Una cosa schifosa che va assolutamente tolta è vedere che i difensori rompono le finestre e sparano da lì e che escono tranquillamente dell'edificio per venire ad ucciderti mentre sei appeso ad un rampino, mentre il gioco non segnala neanche che sono usciti. Quei due secondi di attesa prima di segnalare sono troppi: appena un difensore mette il naso fuori, deve essere segnalato e oneshottato da un bot sniper. Non mi interessa se è troppo realistico o no, è veramente brutto vedere tutti i difensori che escono e fanno fuori la squadra avversaria con facilità... Se lo lasci così, allora agli attaccanti dai la possibilità di spawnare sul tetto con l'elicottero o di avvicinarsi all'edificio con un blindato... non risolverebbe il problema ma sarebbe già un passo avanti.
Ultima cosa: bisognerebbe trovare il modo di vietare o perlomeno scoraggiare i giocatori (in difesa) a rompere una finestra, buttarsi giù e, durante la caduta, uccidere gli attaccanti che sono lì inermi per poi atterrare (con poco danno da caduta) e rientrare nell'edificio tranquillamente. Queste scenette sono ridicole che nella realtà non potrebbero MAI accadere... ogni volta che un nemico fa una cosa del genere, chiudo direttamente il gioco perché non è uno sparatutto di fantascienza come Destiny, è un fps di stampo tattico e 'ste cose non possono accadere! Punto.

Scusate per il post kilometrico ;-)

Sticc0
08-11-2016, 08:32 AM
Secondo me basterebbe azzerare il tempo di individuazione di un nemico uscito fuori dall'area di difesa e rendere la visuale di chi esce fuori poco visibile in modo da essere in svantaggio.

maodante77
08-11-2016, 11:13 AM
Concordo con tuto quello detto,devono eliminare del tutto la possibilità di uscire dall'edificio,ok mi può stere bene che te ne vai in giro per tutte le stanze,ma uscire nel cortile e uccidere tutta la squadra e sentire dopo un nemico rilevato al'lesterno,in 2 o 3 secondi hai tutto il tempo di uccidere

Birkhoff9200
08-12-2016, 09:21 AM
D'accordo con la premessa generale, ma trattasi pur sempre di un videogioco. Non si può pretendere realismo e poi chiedere compromessi e ovviamente non si può pretendere che tutti i giocatori giochino allo stesso modo (ossia quello che volete voi).
Se volete un gioco ragionato,dove gli operatori collaborino sia in attacco che in difesa "basta" trovare altre 4 persone che la pensino al vostro stesso modo e il problema è risolto.
In difesa vi mettete d'accordo sul come disporvi e su come disporre le difese, in modo da garantire al 100% la difesa dell'obbiettivo secondo le vostre preferenze.
In attacco ragionamento analogo: avanzate insieme, secondo formazione quantomeno realistica (scudo, assalto,operatore di sfondamento, team leader e coda) concordando direzione e movimenti,ripulendo tutte le stanze (magari anticipati da drone) e se fate le cose come si deve ne shotgun ne rusher, ne gente che vi arriva alle spalle sarà un problema. Anzi, se fate le cose come vengono fatte in realtà (come chiedete) potreste diventare uno dei team più forti del gioco.

Sul fatto del delimitare un'area difensiva vi date la zappa sui piedi. Giocando a softair mi è capito a volte di dover attaccare/difendere obiettivi in ambiente urbano, ma in nessun caso si è mai visto un'intera squadra rinchiusa in una stanza. Tanto per farvi un esempio, nella partita di domenica scorsa la mia squadra doveva recuperare "ostaggi" in un casolare di 3 piani. I difensori li abbiamo trovati in una stalla prima del casolare, in un edificio adiacente, all'aperto nel cortile a fianco dell'edificio, sulle scale dell'edificio principale e al 1°,2° e al 3° piano dello stesso. Esfiltrando ne abbiamo trovati altri che arrivavano dal nostro punto d'ingresso più altri che arrivavano dalle nostre spalle. Avremmo dovuto forse lamentarci del fatto che i difensori non si trovassero tutti ammassati nella stessa stanza a difendere gli ostaggi? In realtà pensate che funzioni cosi? Il ragionamento è lo stesso ( e non dite "eh ma questo è un gioco" perchè altrimenti vi smontate da soli).

Gli shotgun sono efficaci solo a distanza estremamente ravvicinata (molte volte neanche in questo caso) e toglierli che vantaggio porterebbe al gioco? Oltre a far contenti voi ovviamente. Personalmente ci ho rinunciato ad usarli, in quanto innumerevoli volte anche sparando da distanza ravvicinata effettuavano danni ridicoli e di tutta risposta mi arrivava una rafficata in faccia. Oltretutto un terrorista scegli l'arma che più gli garba, mica sta li a dire "eh ma poi poverini i poliziotti come fanno se noi abbiamo tutti i fucili a pompa. Dai prendo l'mp5 per sta volta ! "

Per quanto riguarda il fatto che "un terrorista che esce da una casa sarebbe istantaneamente fatto fuori da un tiratore scelto" vorrei far notrare che "realisticamente parlando" il terrorista non potrebbe neanche affacciarsi ad una finestra seguendo la stessa logica.In pratica il gioco diventebbe una gara a chi è più rannicchiato nel suo angolino. bello proprio

Finisco con qualche considerazione personale, condivisibile o meno: parliamo di un videogioco fps, sviluppato in chiave totalmente multiplayer, quindi giocato esclusivamente da persone che non la pensano come voi, che hanno altri modi di giocare e che hanno altri interessi all'interno del gioco. In siege specificatamete c'è chi vorrebbe un approcio il più realistico possibile (fra i quali ci sono anch'io) e chi si accontenta di scorrazzare e fare solo tante kill fregandosene altamente di qualsivoglia obbiettivo e/o gioco di squadra. E' cosi e dal primo gioco fps in multy a cui ho giocato (cod 2, e ovviamente era cosi anche prima che iniziassi io a giocare ) è sempre stato così e sempre lo sarà.
Gli sviluppatori non possono obbligare i giocatori a giocare secondo certi standard. A meno che non si "regali" qualcuno insieme alla copia del gioco e che prenda a frustate chi non gioca secondo regole obbligatorie, è materialmente impossibile impostare uno stile di gioco per tutti. L'unica alternativa è creare una vostra squadra personale che condivida i vostri ideali videoludici e creare un team tale da sbaragliare chiunque vi si pari davanti (ho visto un team di bf3 infognatissimo che utilizzava vere tecniche e comunicazioni militari. In pratica completavano gli obbiettivi in 4 contro un'intera fazione).
La cosa più sbagliata di tutte comunque resta inneggiare al realismo in un videogioco. Volenti o nolenti bisogna scendere a compromessi e gli sviluppatori sono ben consci di questo e cercano in un modo o nell'altro di fare del loro meglio e di far rimanere comunque il gioco il più equilibrato possibile.
E' un gioco ragazzi. Volete il realismo?
togliamo ai difensori i rinforzi dei muri perchè...dove li tengono? in tasca? non è realistico! via! Togliamoli.
Il gadget di Jager o di fuze? Non mi pare esistano realmente.Togliamoli.
Gli scudi?mica è cosi che mirano in realtà. Via gli scudi d'assalto.
Sledge? una sola martellata apre quella breccia in un muro? ma chi ha mai visto. Via anche sledge.
Ah e quando siete a terra feriti? rianimazione? ma dove vivete. morte diretta al 2° colpo in petto e via doc
Già che ci siamo. I terroristi mica sono operatori di reparti speciali. son terroristi no? via tutte le abilità
Potrei andare avanti per un'ora, ma poi che rimarrebbe del vostro gioco ipermegarealistico?

Se volete proprio lamentarvi almeno facciate prima le giuste considerazioni e cercate di apportare consigli costruttivi, non critiche essenzialmente vane e/o a vostro esclusivo vantaggio

guarda che non hai capito tanto le critiche ..... Qui si parla di gente che con pulse appena inizia il round saltano fuori dalle finestre e ti sparano senza nemmeno pianificare l'irruzione . Non ha senso anche perchè nella vita reale nessun criminale si azzarderebbe a fare na cosa del genere contro le varie swat, jtf etc etc . Il problema di sto gioco ( per la quale ormai mi sto scocciando di giocare e per la quale non nutro più fiducia visti i mesi passati e i problemi presenti ) è che ormai è diventato un gioco a cui pure il moccioso si 12 anni gioca credendosi rambo . Quando poi chiudono le partite con 0 0 6 e quittano pure lasciandoti in inferiorità . Gioco con amici ma non sempre è possibile e sarebbe bello arsi na partita decente anche con estranei. Inoltre perchè non introdurre una ranked hardcore stile BF ???? Voglio vedere poi la se la gente continua a fare rambo

Birkhoff9200
08-12-2016, 09:25 AM
Senza offesa ma credo tu continui a fare confusione tra "realismo" e "simulazione", che poi sono attuabili entrambi, o non esisterebbero giochi sotto quel genere.
Ti inviterei, gentilmente, se hai mai giocato a Battlefield 2, di provare personalmente Project Reality (è gratis e stand alone). Arriverai a comprendere appieno ciò che intendo con realismo, o meglio, gioco basato sul realismo. Oppure almeno di vederti qualche video su youtube, vedrai che farai chiarezza poi.
Ovviamente poi non fraintendere, intendo l'idea che sta alla base di project reality e fare qualcosa di simile su Siege, che a mio modesto parare, avrebbe potuto essere così sin dall'inizio (e sarebbe stato un gioco fuori dal comune e completamente innovativo).

Il problema dei giocatori in carne ed ossa è solo un fattore, perché se il gameplay fosse diverso e molto più lontano dai classici sparatutto verrebbe molto, ma molto più automatico giocare in maniera appunto più tattica e consona a quel che dovrebbe essere Rainbow Six.

Potresti forse pensare, eh ma la ubisoft non può imporre ai giocatori il realismo. Però è libera di imporci di giocare quasi identicamente ad altri giochi? Troverei invece più rispettoso fare diverse modalità di gioco, una principale più consona a un tactical shooter, e le altre più classiche (come quelle attuali per esempio).

Riguardo al C4, sinceramente, con tutto il rispetto, si piazza e non lo si lancia. Al momento, è una cosa semplicemente orribile. Punti di vista? Probabile.
Ormai blitz, fuze con lo scudo e montagne manco li uso più -.- Inutile se ti lanciano il c4 manco fosse il lancio del martello ....

xxCarmine91xx
08-13-2016, 07:02 PM
Si il C4 è una palla da baseball...a sto punto occhio per occhio,dente per dente mi sono adeguato alla massa e ho cominciato ad usarlo pure io!E dovrebbero fare qualcosa anche per i difensori che possono uscire fuori dall'edificio.

Kazuhira_Axy
08-14-2016, 06:51 AM
Si il C4 è una palla da baseball...a sto punto occhio per occhio,dente per dente mi sono adeguato alla massa e ho cominciato ad usarlo pure io!E dovrebbero fare qualcosa anche per i difensori che possono uscire fuori dall'edificio.

Un'altro problema che ho riscontrato con il c4 sono i suoi danni, che sono spesso insensati. Vi faccio un esempio: sono con Montagne in un corridoio (mappa Favela) con lo scudo esteso e sto proteggendo due miei compagni di squadra, uno proprio dietro di me e l'altro piuttosto distante da me. Cosa succede? Arriva un c4 dal lato: appena sento il "velcro" indietreggio di qualche passo, il c4 atterra a 1-2 metri da me e io, stando fermo, rivolgo il mio scudo contro, cercando di limitare i danni. Io muoio all'istante, muore pure il mio amico dietro di me e quello più distante prende danno ma non muore...

Ma che c***o di range ha il c4? Non sarò un esperto, ma uno scudo come quello di Montagne non dovrebbe limitare abbastanza i danni? Anche perché (parlando "realisticamente") con lo scudo dovremmo essere protetti dai frammenti e dall'esplosione... Potrei capire un 20 di danni per l'onda d'urto e i timpani rotti, ma non morire all'istante... Qui il c4 appena esplode fa un tot di danno prestabilito a chiunque si trovi nell'area, indistintamente.
Boh :mad: