1. #1
    personalmente non lo uso perchè di solito è come il DA.. non te lo lasciano vivo tanto a lungo
    Share this post

  2. #2
    Non la uso solo per le mie scarse capacità con la sua fazione, ma la trovo una carta interessante - seppur non overpowered come il DA. Non ne metterei più di 2 in un mazzo, non incentrerei la strategia su di lui. Se riesce a portare a segno anche un singolo attacco il suo dovere l'ha portato a termine ed ha fornito un vantaggio non indifferente. In alternativa, se riesce a sopravvivere abbastanza a lungo anche senza riuscire a portare a segno un attacco mette una buona pressione i primi turni di gioco.
    Share this post

  3. #3
    avercela all' inizio è la migliore delle partenze per un deck Sanctuary, sempre che non te la uccidano con qualche magia, poi la combo "naturale" che ha con le creature che fanno ricollocare secondo me la rende una delle migliori, carte sanctuary.
    Share this post

  4. #4
    Personalmente non la uso, questo perché difficilmente ci si trova nella posizione che sia una carta conveniente rispetto ad un'altra che possiamo giocare. Ha il grosso difetto di essere bilanciata male: non è immune al contrattacco come la maggior parte dei tiratori, è vero che ha un ottimo effetto ma ricordiamoci che è pur sempre un'epica e senza immunità al contrattacco fa ben poca strada sul tabellone di gioco. Potrebbero ri-bilanciarla aggiungendo al costo di gioco un segnalino destino e dandogli per contro l'immunità al contrattacco.
    Share this post

  5. #5
    Originariamente inviato da L0R15 Go to original post
    Personalmente non la uso, questo perché difficilmente ci si trova nella posizione che sia una carta conveniente rispetto ad un'altra che possiamo giocare. Ha il grosso difetto di essere bilanciata male: non è immune al contrattacco come la maggior parte dei tiratori, è vero che ha un ottimo effetto ma ricordiamoci che è pur sempre un'epica e senza immunità al contrattacco fa ben poca strada sul tabellone di gioco. Potrebbero ri-bilanciarla aggiungendo al costo di gioco un segnalino destino e dandogli per contro l'immunità al contrattacco.
    Guarda io sarà un mesetto che gioco a DoC e usavo un necro,appena mi scontrai con un santuario mi brillarono gli occhi(per il semplice motivo dell' onore) e decisi di rifare un altro account con deck santuario.All' inizio ero felicissimo vincevo e perdevo normalmente(più vincente) poi l' onore non funzionava più come prima per due motivi:
    - le creature con questa abilità troppo sbilanciate con attacco magia e vita
    - per aumentare l' onore a 3 dovevo metteri in campo una creatura 2-1-4 col costo di 7? no non esiste.
    Iniziai a studiare questo deck cambiando e ricambiando ora ho capito a cosa serve il santuario:
    Serve a fare pochissimo danno una partita la vinci a lungo e mai a corto ma hai l' 80% di probabilità di vincere sempre perchè è il migliore sul controllo dell' avversario(l' ho testato contro tutti e solo con l' inferno mi riesce poco poco meno) Gioco con creature con tocco congelante,mossa strategia,scudo magico,guardia della fortuna incantesimi solo di blocco quindi arrivo massimo a 2 e 13/14 fortune del tipo razzia,valanga.In questo modo è come se giochi tu una partita intera contro te stesso.Purtroppo il mio deck non è completo mi manca una di quelle pupe asiatiche niorei o come si chiama xD , mi manca un kappa venerabile, qualche tiratore con tocco congelante,e un altro paio di fortezze sottomarine ma con questo posso dirvi che il santuario come il necro ti danno un esperienza di gioco molto più bella di altri deck!C'è chi gioca per vincere con sole fortune e incantesimi che gusto c'è? il gioco è fatto per le creature le magie sono agevolazioni ma sempre per le creature: mi capita un inferno a fine torneo svizzero che l' avevo in pugno quando mi schiera 3 blocchi totale in 3 turni di attacco si pesca 30 carte di deck e mi finisce di azzerare con quella fortune che toglie 2 pv all' eroe -.- scusate ma non leggo molto i nomi delle creature :P Cmq alla fine di tutto sto poema rispondo al quest dicendo che io ho 2 naga tattico che li sfrutto sia a inizio partita che a metà usandolo in questo modo:
    Lo metti dietro a una creatura se puoi o addirittura dove non c'è nessuno,se poi te lo murano sempre che te ne frega alla fine toglie solo uno puoi farlo ballare sempre a destra e a manca finchè non si stanca l' altro player no?
    Share this post

  6. #6
    Il santuario è il secondo tipo di deck che ho provato (dopo il rifugio iniziale), e l'ho giocato circa dal livello 15 fino al 25.
    Trovato nei pacchetti o provato a metterne 1 nel mazzo (anche perche avevo solo quello) per provarlo quelle volte che mi usciva nei primi turni e devo dire che dopo l'entusiasmo iniziale mi è servito a ben poco.
    Al max quello che mi viene in mente e provare ad utilizzarlo con un eroe che utilizza le magie dell'aria e piazzargli velocita della luce, anche se i bassi hp lo rendono un bersaglio facile ed ancora più ghiotto con un incantamento sopra (costo di 2 la creatura più 3 di incantamento) per molti mazzi che hanno almeno un qualcosa che distrugge o fa danni con poche risorse (per esempio: fuoco - fulmine di fuoco a 1 o combustione a 2, necro - fossa comune, aria - il fulmine minore a 3), senza contare che ci sono anche gli incantesimi più forti che comunque non sarebbero sprecati anche per rompere solo il naga se incantato così (sia a singolo bersaglio che ad area o che colpiscono tutte le creature nemiche).
    In più ci romperebbe 2 carte sprecandone solo 1.
    Certo che se però non riesce a distruggerlo subito si avrebbe un +1 di risorse finche non riempie tutte le file e cmq gli si condizionerebbe il gioco più di quanto ce lo siamo condizionato noi per giocare queste 2 carte insieme.

    Che poi i santuario hanno i bellissimi spiriti della sorgente a 2 di risorse che sono 2/2/4, confronto a tutte le altre creature da 2 risorse 2/1/4, e sono un ottimo inizio senza rischiarsela col naga e partire più deboli.

    Comunque salve a tutti, sono nuovo del forum anche se ormai gioco da un pò
    Share this post

  7. #7
    io la ritango una carta davvero inutile per essere epica,cioè se avesse un punto in più di vita o almeno l'immunità al contrattacco la metterei sicuramente nel mazzo ma per ora preferisco avere un'assassino oscuro che queso schifo cioè pure il pao cacciatore(non il cercamorte) che è neutrale,comune ed è un 1/0/2 ha l'immunità al contrattacco e questa epica no,come detto all'inizio per me è solo una carta sbilanciata.

    quoto a pieno themarro, preferisco avere 4 spiriti della sorgente che sono dei 2/2/4 e scendono con lo stesso costo a parte quel punto in più in incantesimo per farla scendere che però se hai l'eroe ishuma hai già risolto.
    Share this post